Esplorare l’incidenza dell’opera dantesca nella poesia in un arco temporale dagli ultimi anni dell’Ottocento ai nostri giorni significa ricorrere a una sinergia di competenze e sensibilità. Significa anche tenere conto, in modo talvolta evidente e tal altra più sotteso, delle molte intersezioni con la prosa e con la saggistica. Le otto dense sessioni del convegno Dante nella poesia del Novecento e dei primi anni del nuovo millennio tenutosi a Torino dal 21 al 25 settembre, di cui si pubblicano qui gli atti (divisi per ragioni editoriali tra il fascicolo 3 del 2021 e questo 1 del 2022, in un ordine che sostanzialmente riproduce quello congressuale), hanno sollecitato la presenza di dantisti e studiosi della modernità letteraria, con la partecipazione di poeti come Valerio Magrelli, Fabio Pusterla ed Enrico Testa e registi come Federico Tiezzi, mentre alcune relazioni hanno verificato che la persistenza della Commedia nella lirica moderna si è aperta a contaminazioni come, ad esempio, la graphic novel, la prassi ecfrastica e altre forme espressive.

Dante nella poesia del Novecento e dei primi anni del nuovo millennio / D. Pirovano, C. Allasia. - In: RIVISTA DI LETTERATURA ITALIANA. - ISSN 1724-0638. - 50:1(2022), pp. 1-220. ((Intervento presentato al convegno Dante nella poesia del Novecento e dei primi anni del nuovo millennio : 21-24 settembre tenutosi a Torino nel 2022.

Dante nella poesia del Novecento e dei primi anni del nuovo millennio

D. Pirovano;
2022

Abstract

Esplorare l’incidenza dell’opera dantesca nella poesia in un arco temporale dagli ultimi anni dell’Ottocento ai nostri giorni significa ricorrere a una sinergia di competenze e sensibilità. Significa anche tenere conto, in modo talvolta evidente e tal altra più sotteso, delle molte intersezioni con la prosa e con la saggistica. Le otto dense sessioni del convegno Dante nella poesia del Novecento e dei primi anni del nuovo millennio tenutosi a Torino dal 21 al 25 settembre, di cui si pubblicano qui gli atti (divisi per ragioni editoriali tra il fascicolo 3 del 2021 e questo 1 del 2022, in un ordine che sostanzialmente riproduce quello congressuale), hanno sollecitato la presenza di dantisti e studiosi della modernità letteraria, con la partecipazione di poeti come Valerio Magrelli, Fabio Pusterla ed Enrico Testa e registi come Federico Tiezzi, mentre alcune relazioni hanno verificato che la persistenza della Commedia nella lirica moderna si è aperta a contaminazioni come, ad esempio, la graphic novel, la prassi ecfrastica e altre forme espressive.
9788833153810
978-88-3315-382-7
Dante nella poesia del Novecento e dei primi anni del nuovo millennio / D. Pirovano, C. Allasia. - In: RIVISTA DI LETTERATURA ITALIANA. - ISSN 1724-0638. - 50:1(2022), pp. 1-220. ((Intervento presentato al convegno Dante nella poesia del Novecento e dei primi anni del nuovo millennio : 21-24 settembre tenutosi a Torino nel 2022.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
RLI 1 2022 impaginato finale 2.3.2022.pdf

accesso riservato

Tipologia: Post-print, accepted manuscript ecc. (versione accettata dall'editore)
Dimensione 6.21 MB
Formato Adobe PDF
6.21 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/943654
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact