Dalla alfabetizzazione della «colombara» alla cultura dei pittori milanesi del Rinascimento