Aim. People with mental disorders have higher risk of suicide compared to the general population. Assessment of risk factors can help nurses reducing suicidal risk. The Nurses' Global Assessment of Suicide Risk scale (NGASR) has proven valid and reliable in supporting the nursing evaluation of suicidal risk in different studies. The aim of the study was to examine the psychometric properties of the NGASR in the Italian population. Methods. We translated the scale and administered it to a sample of 121 patients admitted to acute psychiatric wards. Results. The Content Validity Index-Scale (CVI-S) was 96.7%, the correlation with the Scale for Suicide Ideation (SSI) score was high (r=.98, p<.001). Inter-rater reliability (rho=.97, p<.001), and test-retest stability (p=.96) were satisfactory. Factor analysis pointed out 5 factors and the 15 items of the NGASR-ita explained 61.29% of total variance. Of the 121 subjects assessed upon admission, 25.62% had average or higher suicidal risk. Discussion and conclusions. The use of valid screening tools in support of Suicide risk assessment is recommended. The NGASR-ita is a valid and reliable tool. suitable for nursing assessment of suicidal risk in the acute psychiatric setting.

Scopo. Le persone affette da disturbi mentali presentano un rischio di suicidio superiore rispetto alla popolazione generale. La valutazione dei fattori di rischio può aiutare i professionisti a ridurre la probabilità che l’evento si verifichi. La scala Nurses’ Global Assessment of Suicide Risk (NGASR) si è dimostrata valida e affidabile, in diversi contesti, nel supportare la valutazione infermieristica del rischio di suicidio. L’obiettivo di questo studio è stato quello di testare le proprietà psicometriche della versione italiana della NGASR. Metodi. È stata prodotta la versione italiana della scala, successivamente somministrata a un campione di 121 pazienti ricoverati all’interno di due Servizi Psichiatrici di Diagnosi e Cura. Risultati. Il Content Validity Index-Scale (CVI-S) è risultato pari a 96,7%, la correlazione con i punteggi della Scale for Suicide Ideation (SSI) è forte (r=,98, p<0,001). L’affidabilità intervalutatore (rho=,97, p<,001) e la stabilità del test (p=0,96) sono state soddisfacenti. L’analisi fattoriale esplorativa ha evidenziato la presenza di 5 fattori e i 15 item dell’NGASR-ita hanno spiegato il 61,29% della varianza totale. Dei 121 soggetti valutati al momento dell’ammissione in reparto, il 25,62% presentava un rischio suicidario medio o superiore. Discussione e conclusioni. L’utilizzo di uno strumento di screening a sostegno della valutazione del rischio è altamente raccomandato. La NGASR-ita si è dimostrata valida e affidabile e dunque adatta alla valutazione infermieristica del rischio suicidario nel contesto psichiatrico italiano.

Psychometric properties of the Italian version of the Nurses' Global Assessment of Suicide Risk (NGASR) scale / P. Ferrara, S. Terzoni, A. D'Agostino, J.R. Cutcliffe, Y. Pozo Falen, S.E. Corigliano, L. Bonetti, A. Destrebecq, O. Gambini. - In: RIVISTA DI PSICHIATRIA. - ISSN 2038-2502. - 54:1(2019 Feb), pp. 31-36.

Psychometric properties of the Italian version of the Nurses' Global Assessment of Suicide Risk (NGASR) scale

P. Ferrara;S. Terzoni;A. D'Agostino;L. Bonetti;A. Destrebecq;O. Gambini
2019

Abstract

Scopo. Le persone affette da disturbi mentali presentano un rischio di suicidio superiore rispetto alla popolazione generale. La valutazione dei fattori di rischio può aiutare i professionisti a ridurre la probabilità che l’evento si verifichi. La scala Nurses’ Global Assessment of Suicide Risk (NGASR) si è dimostrata valida e affidabile, in diversi contesti, nel supportare la valutazione infermieristica del rischio di suicidio. L’obiettivo di questo studio è stato quello di testare le proprietà psicometriche della versione italiana della NGASR. Metodi. È stata prodotta la versione italiana della scala, successivamente somministrata a un campione di 121 pazienti ricoverati all’interno di due Servizi Psichiatrici di Diagnosi e Cura. Risultati. Il Content Validity Index-Scale (CVI-S) è risultato pari a 96,7%, la correlazione con i punteggi della Scale for Suicide Ideation (SSI) è forte (r=,98, p<0,001). L’affidabilità intervalutatore (rho=,97, p<,001) e la stabilità del test (p=0,96) sono state soddisfacenti. L’analisi fattoriale esplorativa ha evidenziato la presenza di 5 fattori e i 15 item dell’NGASR-ita hanno spiegato il 61,29% della varianza totale. Dei 121 soggetti valutati al momento dell’ammissione in reparto, il 25,62% presentava un rischio suicidario medio o superiore. Discussione e conclusioni. L’utilizzo di uno strumento di screening a sostegno della valutazione del rischio è altamente raccomandato. La NGASR-ita si è dimostrata valida e affidabile e dunque adatta alla valutazione infermieristica del rischio suicidario nel contesto psichiatrico italiano.
Aim. People with mental disorders have higher risk of suicide compared to the general population. Assessment of risk factors can help nurses reducing suicidal risk. The Nurses' Global Assessment of Suicide Risk scale (NGASR) has proven valid and reliable in supporting the nursing evaluation of suicidal risk in different studies. The aim of the study was to examine the psychometric properties of the NGASR in the Italian population. Methods. We translated the scale and administered it to a sample of 121 patients admitted to acute psychiatric wards. Results. The Content Validity Index-Scale (CVI-S) was 96.7%, the correlation with the Scale for Suicide Ideation (SSI) score was high (r=.98, p&lt;.001). Inter-rater reliability (rho=.97, p&lt;.001), and test-retest stability (p=.96) were satisfactory. Factor analysis pointed out 5 factors and the 15 items of the NGASR-ita explained 61.29% of total variance. Of the 121 subjects assessed upon admission, 25.62% had average or higher suicidal risk. Discussion and conclusions. The use of valid screening tools in support of Suicide risk assessment is recommended. The NGASR-ita is a valid and reliable tool. suitable for nursing assessment of suicidal risk in the acute psychiatric setting.
risk assessment; suicide; psychiatric nurses; scales; valutazione del rischio; suicidio; infermieri di salute mentale; scale;
Settore MED/25 - Psichiatria
Settore MED/45 - Scienze Infermieristiche Generali, Cliniche e Pediatriche
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ngasr paolo psi 19 feb.pdf

accesso riservato

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 130.28 kB
Formato Adobe PDF
130.28 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/626869
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? 1
  • Scopus 4
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 2
social impact