Molte tecnologie di condizionamento prevedono l’eliminazione o la riduzione dell’ossigeno dallo spazio di testa delle confezioni e l’impiego di differenti concentrazioni di anidride carbonica. In condizioni non letali, caratterizzate da ipossia e blande concentrazioni di anidride carbonica, tuttavia, le cellule microbiche potrebbero trovarsi in uno stato metabolico compatibile sia con il loro sviluppo che con l’accumulo di composti potenzialmente tossici per il consumatore. Scopo di questo lavoro preliminare era l’individuazione di soglie di minima concentrazione di O2 e di CO2 necessarie per inibire lo sviluppo di Staphylococcus aureus in sistemi contaminati ad arte. A tale proposito è stato allestito un “Central Composite Design” finalizzato alla creazione di superfici di risposta che ha permesso di indagare gli effetti combinati di differenti concentrazioni dei due gas sulla di crescita di tale microrganismo nel corso di una conservazione simulata.

Effetto combinato di anidride carbonica e di basse pressioni parziali di ossigeno sullo sviluppo di Staphylococcus aureus in vitro / S. Limbo, L. Franzetti, A. Galli - In: Ricerche e innovazioni nell'industria alimentare / [a cura di] S. Porretta. - [s.l] : Chiriotti Editore, 2004. - ISBN 88-85022-78-2. - pp. 162-168 (( convegno Ricerche e Innovazioni nell'industria alimentare tenutosi a Cernobbio nel 2003.

Effetto combinato di anidride carbonica e di basse pressioni parziali di ossigeno sullo sviluppo di Staphylococcus aureus in vitro

S. Limbo
Primo
;
L. Franzetti
Secondo
;
A. Galli
Ultimo
2004

Abstract

Molte tecnologie di condizionamento prevedono l’eliminazione o la riduzione dell’ossigeno dallo spazio di testa delle confezioni e l’impiego di differenti concentrazioni di anidride carbonica. In condizioni non letali, caratterizzate da ipossia e blande concentrazioni di anidride carbonica, tuttavia, le cellule microbiche potrebbero trovarsi in uno stato metabolico compatibile sia con il loro sviluppo che con l’accumulo di composti potenzialmente tossici per il consumatore. Scopo di questo lavoro preliminare era l’individuazione di soglie di minima concentrazione di O2 e di CO2 necessarie per inibire lo sviluppo di Staphylococcus aureus in sistemi contaminati ad arte. A tale proposito è stato allestito un “Central Composite Design” finalizzato alla creazione di superfici di risposta che ha permesso di indagare gli effetti combinati di differenti concentrazioni dei due gas sulla di crescita di tale microrganismo nel corso di una conservazione simulata.
Settore AGR/16 - Microbiologia Agraria
Settore AGR/15 - Scienze e Tecnologie Alimentari
Book Part (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/27624
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact