A Pirovano spetta l'ultima edizione de "Le piacevoli notti" di Straparola, nel 1998 ospitata in due volumi nella collana "I novellieri" della Salerno editrice. E' presentato dunque un sunto del lavoro di preparazione: con l'elenco delle stampe dell'opera pubblicate nei secoli XVI e XVII, è sottolineata l'importanza dell'edizione Rua del 1899-1908 ed è impostata la questione filologica di base ad una riproposta pienamente moderna e credibile del testo. In ultimo, sono illustate alcune varianti indicative sulle quali Pirovano ha riflettuto.

Per l’edizione de «Le piacevoli notti» di Giovan Francesco Straparola / D. Pirovano. - In: FILOLOGIA E CRITICA. - ISSN 0391-2493. - 26:(2001), pp. 60-93.

Per l’edizione de «Le piacevoli notti» di Giovan Francesco Straparola

D. Pirovano
2001

Abstract

A Pirovano spetta l'ultima edizione de "Le piacevoli notti" di Straparola, nel 1998 ospitata in due volumi nella collana "I novellieri" della Salerno editrice. E' presentato dunque un sunto del lavoro di preparazione: con l'elenco delle stampe dell'opera pubblicate nei secoli XVI e XVII, è sottolineata l'importanza dell'edizione Rua del 1899-1908 ed è impostata la questione filologica di base ad una riproposta pienamente moderna e credibile del testo. In ultimo, sono illustate alcune varianti indicative sulle quali Pirovano ha riflettuto.
Giovan Francesco Straparola; Novellistica
Settore L-FIL-LET/13 - Filologia della Letteratura Italiana
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Fil&Critica_1S2001_PIROVANO.pdf

accesso riservato

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 188.65 kB
Formato Adobe PDF
188.65 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/940162
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact