This article aims at highlighting the role and (legal) limits of the standards used in the proposal for an Artificial Intelligence Regulation of the EU Commission and some implications for their implementation within the ICT sector. So far, various forms of co-regulation have been implemented in the ICT sector in the AVMS Directive, in the P2B Regulation, as in several actions on digital services where the use of AI techniques is increasingly frequent. The tool of the standard could, therefore, be implemented in the development of applications related to the digital world where human intervention is no longer necessary

L'articolo si propone di porre in rilevo il ruolo e i limiti (giuridici) degli standard utilizzati nella Proposta di Regolamento sull’Intelligenza Artificiale della Commissione UE evidenziandone alcune implicazioni nella loro implementazione all’interno del settore ICT. Finora varie forme di co-regolamentazione sono state attuate nel settore ICT nella Direttiva AVMS, nel Regolamento P2B, come in diverse azioni sui servizi digitali dove l'uso di tecniche di AI è sempre più frequente. Lo strumento dello standard potrebbe, dunque, essere, implementato nello sviluppo di applicazioni legate al mondo digitale dove non è più necessario alcun intervento umano

Regulating AI and the key-role of standard in the co-regulation of ICT: EU, Members States and private entities / A. Monica. - In: MEDIA LAWS. - ISSN 2532-9146. - 2021:3(2021), pp. 145-156.

Regulating AI and the key-role of standard in the co-regulation of ICT: EU, Members States and private entities

A. Monica
2021

Abstract

L'articolo si propone di porre in rilevo il ruolo e i limiti (giuridici) degli standard utilizzati nella Proposta di Regolamento sull’Intelligenza Artificiale della Commissione UE evidenziandone alcune implicazioni nella loro implementazione all’interno del settore ICT. Finora varie forme di co-regolamentazione sono state attuate nel settore ICT nella Direttiva AVMS, nel Regolamento P2B, come in diverse azioni sui servizi digitali dove l'uso di tecniche di AI è sempre più frequente. Lo strumento dello standard potrebbe, dunque, essere, implementato nello sviluppo di applicazioni legate al mondo digitale dove non è più necessario alcun intervento umano
This article aims at highlighting the role and (legal) limits of the standards used in the proposal for an Artificial Intelligence Regulation of the EU Commission and some implications for their implementation within the ICT sector. So far, various forms of co-regulation have been implemented in the ICT sector in the AVMS Directive, in the P2B Regulation, as in several actions on digital services where the use of AI techniques is increasingly frequent. The tool of the standard could, therefore, be implemented in the development of applications related to the digital world where human intervention is no longer necessary
Intelligenza Artificiale; procedimenti compositi; tutela; standard;
Settore IUS/10 - Diritto Amministrativo
8-gen-2022
https://www.medialaws.eu/rivista/regulating-ai-and-the-key-role-of-standard-in-the-co-regulation-of-ict-eu-members-states-and-private-entities/
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
3-21-Monica.pdf

accesso aperto

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 255.32 kB
Formato Adobe PDF
255.32 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/936634
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact