The bureaucratic nature of Public Administration (p.a.) involves the management of the paradox between two conflicting needs: on the one hand, the preservation of the status quo and, on the other, the necessary innovation toward emerging external needs. The article aims to analyze the strategies adopted by public officials to address this paradox, often discussed as the paradox between bureaucratization and de-bureaucratization practices, using the strategic analysis model theorized by Crozier and Friedberg. This analytical perspective places the behavior and relationships between bureaucrats at the center of the empirical focus, to investigate how they deal with the operational functioning of bureaucracies. To answer the research question, the recruitment and selection of public employees processes were used as a case study, interviewing officials in various Italian administrations, such as ministries and municipalities. Through the qualitative methodology of grounded theory, three themes have been identified that capture the essence of decision-making during the recruitment and selection of personnel: (a) the management of impartiality, (b) the management of innovation, and (c) the definition of the ideal candidate. Based on these three themes, four strategies were finally identified, which contribute in different ways to the management of the bureaucratic paradox in the public sector.

La natura burocratica della Pubblica Amministrazione (p.a.) comporta la gestione del paradosso tra due esigenze confliggenti: da un lato, la preservazione dello status quo e, dall’altro, la necessaria innovazione di fronte ad emergenti esigenze esterne. L’articolo intende analizzare quali strategie vengono adottate dai funzionari pubblici al fine di affrontare tale paradosso, spesso discusso come il paradosso tra burocratizzazione e deburocratizzazione, utilizzando il modello di analisi strategica teorizzato da Crozier e Friedberg. Questa prospettiva analitica pone al centro del focus empirico il comportamento e le relazioni tra burocrati, al fine di indagare come questi affrontino il funzionamento operativo delle burocrazie. Per rispondere alla domanda di ricerca, è stato utilizzato come caso di studio il processo di reclutamento e selezione del personale nelle p.a., intervistando i funzionari in diverse amministrazioni italiane, quali ministeri ed enti locali. Attraverso la metodologia qualitativa della grounded theory, sono stati pertanto identificati tre temi che catturano l’essenza del decision-making durante il reclutamento e la selezione del personale: (a) la gestione dell’imparzialità, (b) la gestione dell’innovazione e (c) la definizione del candidato ideale. Sulla base di queste tre tematiche sono state infine identificate quattro strategie che contribuiscono in modi diversi alla gestione del paradosso burocratico nel settore pubblico.

I processi di assunzione del personale nella pubblica amministrazione: analisi strategica dei comportamenti burocratici / R. Ruffini, M. Ingaggiati, G. Barbato. - In: RU. RISORSE UMANE NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. - ISSN 1723-9877. - 2022:2(2022), pp. 63-78.

I processi di assunzione del personale nella pubblica amministrazione: analisi strategica dei comportamenti burocratici

R. Ruffini;M. Ingaggiati;G. Barbato
2022

Abstract

La natura burocratica della Pubblica Amministrazione (p.a.) comporta la gestione del paradosso tra due esigenze confliggenti: da un lato, la preservazione dello status quo e, dall’altro, la necessaria innovazione di fronte ad emergenti esigenze esterne. L’articolo intende analizzare quali strategie vengono adottate dai funzionari pubblici al fine di affrontare tale paradosso, spesso discusso come il paradosso tra burocratizzazione e deburocratizzazione, utilizzando il modello di analisi strategica teorizzato da Crozier e Friedberg. Questa prospettiva analitica pone al centro del focus empirico il comportamento e le relazioni tra burocrati, al fine di indagare come questi affrontino il funzionamento operativo delle burocrazie. Per rispondere alla domanda di ricerca, è stato utilizzato come caso di studio il processo di reclutamento e selezione del personale nelle p.a., intervistando i funzionari in diverse amministrazioni italiane, quali ministeri ed enti locali. Attraverso la metodologia qualitativa della grounded theory, sono stati pertanto identificati tre temi che catturano l’essenza del decision-making durante il reclutamento e la selezione del personale: (a) la gestione dell’imparzialità, (b) la gestione dell’innovazione e (c) la definizione del candidato ideale. Sulla base di queste tre tematiche sono state infine identificate quattro strategie che contribuiscono in modi diversi alla gestione del paradosso burocratico nel settore pubblico.
The bureaucratic nature of Public Administration (p.a.) involves the management of the paradox between two conflicting needs: on the one hand, the preservation of the status quo and, on the other, the necessary innovation toward emerging external needs. The article aims to analyze the strategies adopted by public officials to address this paradox, often discussed as the paradox between bureaucratization and de-bureaucratization practices, using the strategic analysis model theorized by Crozier and Friedberg. This analytical perspective places the behavior and relationships between bureaucrats at the center of the empirical focus, to investigate how they deal with the operational functioning of bureaucracies. To answer the research question, the recruitment and selection of public employees processes were used as a case study, interviewing officials in various Italian administrations, such as ministries and municipalities. Through the qualitative methodology of grounded theory, three themes have been identified that capture the essence of decision-making during the recruitment and selection of personnel: (a) the management of impartiality, (b) the management of innovation, and (c) the definition of the ideal candidate. Based on these three themes, four strategies were finally identified, which contribute in different ways to the management of the bureaucratic paradox in the public sector.
reclutamento; selezione; burocratizzazione; pubblica amministrazione; funzionari pubblici
Settore SECS-P/07 - Economia Aziendale
Settore SECS-P/10 - Organizzazione Aziendale
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
art_13_2022_2.pdf

accesso riservato

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 227.75 kB
Formato Adobe PDF
227.75 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/929383
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact