Co-produrre cura con il paziente: gli effetti sui professionisti della salute