This paper presents an action research design which aims to investigate the role the information plays in students’ post secondary school choices and to verify the presence of information barriers during this process. 62 schools from four Italian regions have been involved, for a total of more than 9,000 students participating. The research design adopted is a controlled experiment: in 31 schools, a post secondary guidance course has been realized for free, during the school year 2013-14; the remaining 31 schools had to wait a year to receive the same service. The article illustrates theoretical and methodological reasons for such a research design, and the characteristics of the informative guidance process based essentially on three pillars: the costs of higher education; the profitability of degrees and diplomas in the labor market and the risks of dropping out the university. The first analyzes show the existence of systematic biases in the beliefs of students about costs, dropping out and profitability of their university studies, particularly evident in the case of students of modest social origins.

Il presente articolo presenta un disegno di ricreazione volto a indagare il ruolo che gioca l’informazione nella scelta del percorso post-diploma degli studenti e verificare l’esistenza di barriere informative al momento della stessa. Sono state coinvolte 62 scuole secondarie di secondo grado provenienti da quattro regioni italiane, per un totale di oltre 9.000 studenti partecipanti. Il disegno di ricerca adottato è quello della sperimentazione controllata: 31 scuole hanno usufruito di un corso di orientamento post-diploma gratuito svolto durante l’a.s. 2013-14, mentre le rimanenti 31 hanno dovuto aspettare un anno. L’articolo illustra sia le ragioni sostantive e metodologiche di un simile impianto di ricerca, sia le caratteristiche del percorso informativo, basato essenzialmente su tre pilastri: i costi degli studi universitari; la redditività di lauree e diplomi nel mercato del lavoro e i rischi di abbandono universitario. Le prime analisi mostrano l’esistenza di distorsioni sistematiche nelle credenze degli studenti su costi, abbandoni e redditività degli studi universitari, particolarmente accentuate nel caso di studenti di modesta origine sociale.

L’università conviene? Le rappresentazioni distorte degli studenti e il potenziale dell’orientamento : Prime evidenze da una sperimentazione controllata / G. Abbiati, C. Barone. - In: RICERCAZIONE. - ISSN 2036-5330. - 6:2(2014), pp. 177-191.

L’università conviene? Le rappresentazioni distorte degli studenti e il potenziale dell’orientamento : Prime evidenze da una sperimentazione controllata

Abbiati G.;
2014

Abstract

Il presente articolo presenta un disegno di ricreazione volto a indagare il ruolo che gioca l’informazione nella scelta del percorso post-diploma degli studenti e verificare l’esistenza di barriere informative al momento della stessa. Sono state coinvolte 62 scuole secondarie di secondo grado provenienti da quattro regioni italiane, per un totale di oltre 9.000 studenti partecipanti. Il disegno di ricerca adottato è quello della sperimentazione controllata: 31 scuole hanno usufruito di un corso di orientamento post-diploma gratuito svolto durante l’a.s. 2013-14, mentre le rimanenti 31 hanno dovuto aspettare un anno. L’articolo illustra sia le ragioni sostantive e metodologiche di un simile impianto di ricerca, sia le caratteristiche del percorso informativo, basato essenzialmente su tre pilastri: i costi degli studi universitari; la redditività di lauree e diplomi nel mercato del lavoro e i rischi di abbandono universitario. Le prime analisi mostrano l’esistenza di distorsioni sistematiche nelle credenze degli studenti su costi, abbandoni e redditività degli studi universitari, particolarmente accentuate nel caso di studenti di modesta origine sociale.
This paper presents an action research design which aims to investigate the role the information plays in students’ post secondary school choices and to verify the presence of information barriers during this process. 62 schools from four Italian regions have been involved, for a total of more than 9,000 students participating. The research design adopted is a controlled experiment: in 31 schools, a post secondary guidance course has been realized for free, during the school year 2013-14; the remaining 31 schools had to wait a year to receive the same service. The article illustrates theoretical and methodological reasons for such a research design, and the characteristics of the informative guidance process based essentially on three pillars: the costs of higher education; the profitability of degrees and diplomas in the labor market and the risks of dropping out the university. The first analyzes show the existence of systematic biases in the beliefs of students about costs, dropping out and profitability of their university studies, particularly evident in the case of students of modest social origins.
Controlled trial; Randomization; Guidance after graduation; Student beliefs; Information barriers
Settore SPS/07 - Sociologia Generale
Settore SPS/08 - Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi
Settore SPS/09 - Sociologia dei Processi economici e del Lavoro
RICERCAZIONE
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2014 Ricercazione PRIN.pdf

non disponibili

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 160.1 kB
Formato Adobe PDF
160.1 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/767589
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact