Malaria e Leishmaniosi sono le due principali parassitosi tropicali responsabili di milioni di casi ogni anno. In assenza di un vaccino efficace, la chemioterapia rimane l’unico strumento per combattere queste infezioni. Inoltre, l’insorgenza di farmaco-resistenza ai trattamenti convenzionali, pochi, costosi e caratterizzati da un elevato grado di tossicità, rende urgente la ricerca di nuovi principi attivi. Scopo del lavoro è stata la valutazione dell’attività antimalarica e antileishmaniosi di oli essenziali di Myrtus communis L. e Eugenia uniflora L. Gli oli essenziali sono stati ottenuti mediante idrodistillazione in apparato Clevenger e caratterizzati in GC-MS. L’attività antimalarica è stata testata su ceppi di Plasmodium falciparum clorochino (CQ)-sensibili (D10) e CQ-resistenti (W2) mediante saggio pLDH. L’attività antileishmaniosi su Leishmania infantum e Leishmania tropica è stata valutata usando il saggio MTT. La citotossicità dei composti è stata valutata su cellule umane per calcolare l’indice di selettività. Entrambi gli OE hanno mostrato attività antimalarica e antileishmaniosi a concentrazioni micromolari. E. uniflora risulta il più attivo, tuttavia con elevata citotossicità. M. communis risulta il più promettente mostrando buona attività antiparassitaria e bassa citotossicità (indice di selettività >10). Le promettenti attività descritte saranno alla base dell’incapsulamento degli OE in nano-formulazioni stabili e sicure, oggetto di ulteriori valutazioni.

Attività antimalarica e antileishmaniosi degli oli essenziali di myrtus communis L. e eugenia uniflora L / M. Bottoni, S. D'Alessandro, C. Giuliani, S. Parapini, F. Maggi, N. Basilico, G. Fico. - In: PIANTE MEDICINALI. - ISSN 1825-5086. - 18:1-2(2019), pp. 42-42. ((Intervento presentato al 27. convegno Congresso Nazionale di Fitoterapia tenutosi a Reggio Emilia nel 2019.

Attività antimalarica e antileishmaniosi degli oli essenziali di myrtus communis L. e eugenia uniflora L.

M. Bottoni
Primo
;
S. D'Alessandro
Secondo
;
C. Giuliani;S. Parapini;N. Basilico;G. Fico
Ultimo
2019

Abstract

Malaria e Leishmaniosi sono le due principali parassitosi tropicali responsabili di milioni di casi ogni anno. In assenza di un vaccino efficace, la chemioterapia rimane l’unico strumento per combattere queste infezioni. Inoltre, l’insorgenza di farmaco-resistenza ai trattamenti convenzionali, pochi, costosi e caratterizzati da un elevato grado di tossicità, rende urgente la ricerca di nuovi principi attivi. Scopo del lavoro è stata la valutazione dell’attività antimalarica e antileishmaniosi di oli essenziali di Myrtus communis L. e Eugenia uniflora L. Gli oli essenziali sono stati ottenuti mediante idrodistillazione in apparato Clevenger e caratterizzati in GC-MS. L’attività antimalarica è stata testata su ceppi di Plasmodium falciparum clorochino (CQ)-sensibili (D10) e CQ-resistenti (W2) mediante saggio pLDH. L’attività antileishmaniosi su Leishmania infantum e Leishmania tropica è stata valutata usando il saggio MTT. La citotossicità dei composti è stata valutata su cellule umane per calcolare l’indice di selettività. Entrambi gli OE hanno mostrato attività antimalarica e antileishmaniosi a concentrazioni micromolari. E. uniflora risulta il più attivo, tuttavia con elevata citotossicità. M. communis risulta il più promettente mostrando buona attività antiparassitaria e bassa citotossicità (indice di selettività >10). Le promettenti attività descritte saranno alla base dell’incapsulamento degli OE in nano-formulazioni stabili e sicure, oggetto di ulteriori valutazioni.
Settore BIO/15 - Biologia Farmaceutica
Settore MED/04 - Patologia Generale
Settore MED/46 - Scienze Tecniche di Medicina di Laboratorio
Società Italiana di Fitoterapia
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Bottoni et al., SIFIT 2019_Reggio Emilia.pdf

accesso riservato

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 1.22 MB
Formato Adobe PDF
1.22 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/705285
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact