«Apocalyptically worrisome» : modernità tecno-mediatica e tradizione letteraria del presente