Domande manifestamente inaccoglibili e dovere di provvedere