Danno d’organo subclinico in una popolazione sovrappeso/obesa a rischio cardiovascolare intermedio