Una proposta di formazione dagli specializzandi per gli specializzandi: i "gruppi incognitivi"