L’assetto del territorio della Pianura Padana per tutto il Medioevo. Dal V secolo d.C., cambiamenti climatici più o meno repentini unitamente a un calo del controllo antropico sulla regimazione dell’idrografia padana hanno profondamente alterato il paesaggio con conseguenze sulle pratiche agricole e selvicolturali e sulle pratiche tecnologiche e insediamentali delle popolazioni. Un tratto caratteristico della Pianura Padana è rappresentato dalle valli-paludi, depressioni del paesaggio spesso soggette a impaludamento e inondazione dall’epoca post-romana fino alla loro bonifica, iniziata in epoca rinascimentale e definitivamente completata solo tra XIX e XX secolo. La Bassa Pianura Reggiana, area grossomodo delimitata dai fiumi Enza, Secchia e Po, ha conservato importanti dati storici, evidenze archeologiche e dati geomorfologici il cui studio interdisciplinare ha permesso di ricostruire l’evoluzione del territorio e il suo sfruttamento antropico dall’epoca post-romana all’età contemporanea. Di particolare interesse si è rivelato lo studio del Cavo Tagliata, canale aperto nel XIII secolo d.C., che ebbe un ruolo chiave nelle prime bonifiche per colmata altomedievali.

Valli-Paludi nel Medioevo: il rapporto tra uomo e acque nella Bassa Pianura Reggiana : le bonifiche “laiche” per colmata / F. Brandolini, M. Cremaschi - In: VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale. 2, Sezione III: Territorio e Paesaggio / [a cura di] F. Sogliani, B. Gargiulo, E. Annunziata, V. Vitale. - Prima edizione. - Firenze : All'Insegna del Giglio, 2018. - ISBN 9788878148673. - pp. 72-75 (( Intervento presentato al 8. convegno Congresso Nazionale di Archeologia Medievale tenutosi a Matera nel 2018.

Valli-Paludi nel Medioevo: il rapporto tra uomo e acque nella Bassa Pianura Reggiana : le bonifiche “laiche” per colmata

F. Brandolini
Primo
;
M. Cremaschi
Ultimo
2018

Abstract

L’assetto del territorio della Pianura Padana per tutto il Medioevo. Dal V secolo d.C., cambiamenti climatici più o meno repentini unitamente a un calo del controllo antropico sulla regimazione dell’idrografia padana hanno profondamente alterato il paesaggio con conseguenze sulle pratiche agricole e selvicolturali e sulle pratiche tecnologiche e insediamentali delle popolazioni. Un tratto caratteristico della Pianura Padana è rappresentato dalle valli-paludi, depressioni del paesaggio spesso soggette a impaludamento e inondazione dall’epoca post-romana fino alla loro bonifica, iniziata in epoca rinascimentale e definitivamente completata solo tra XIX e XX secolo. La Bassa Pianura Reggiana, area grossomodo delimitata dai fiumi Enza, Secchia e Po, ha conservato importanti dati storici, evidenze archeologiche e dati geomorfologici il cui studio interdisciplinare ha permesso di ricostruire l’evoluzione del territorio e il suo sfruttamento antropico dall’epoca post-romana all’età contemporanea. Di particolare interesse si è rivelato lo studio del Cavo Tagliata, canale aperto nel XIII secolo d.C., che ebbe un ruolo chiave nelle prime bonifiche per colmata altomedievali.
Geomorfologia; Geoarcheologia; Archeologia del Paesaggio; Archeologia Ambientale
Settore L-ANT/10 - Metodologie della Ricerca Archeologica
Settore GEO/04 - Geografia Fisica e Geomorfologia
https://www.insegnadelgiglio.it/prodotto/viii-congresso-nazionale-sami-2/
Book Part (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2018-Valli-Paludi_nel_Medioevo_il_rapporto_tra_uomo_e_acque_nella_Bassa_Pianura_Reggiana._Le_bonifiche_laiche_per_colmat.pdf

accesso riservato

Descrizione: Articolo Principale
Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 537.94 kB
Formato Adobe PDF
537.94 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/597965
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact