Nel post-Unità l’esigenza di propagare un italiano parlato comune trova un sostegno negli esperimenti di didattica del parlato, spesso trascurata nell’insegnamento scolastico elementare, benché necessaria a una piena alfabetizzazione. Fanno eccezione le scuole reggimentali dell’esercito, per il quale un parlato uniforme avrebbe giovato all’economia comunicativa interna. In seguito al congedo dei coscritti, il modus loquendi esercitato durante la leva sarebbe poi eventualmente percolato nella società civile. Per tanto è legittimo domandarsi quale rapporto intrattengano prescrizione e prassi del parlato nelle scuole reggimentali; quale modello di parlato esse propugnano e se tale modello evolva lungo il periodo di attività delle scuole. Questo contributo intende sondare la consistenza della didattica del parlato nelle scuole reggimentali, attraverso l’analisi di un campione di testi a quelle destinate, rappresentativo e bilanciato tra sillabari e libri di lettura, ripartiti tra il periodo post-unitario e il 1915.

Contaminazioni diamesiche e didattica del parlato nella manualistica per le scuole reggimentali / M. Dota. - In: ITALIANO LINGUADUE. - ISSN 2037-3597. - 9:1(2017 Jul), pp. 55-72. ((Intervento presentato al convegno “Di scritto e di parlato” : antiche e nuove diamesie tenutosi a Milano nel 2015.

Contaminazioni diamesiche e didattica del parlato nella manualistica per le scuole reggimentali

M. Dota
2017-07

Abstract

Nel post-Unità l’esigenza di propagare un italiano parlato comune trova un sostegno negli esperimenti di didattica del parlato, spesso trascurata nell’insegnamento scolastico elementare, benché necessaria a una piena alfabetizzazione. Fanno eccezione le scuole reggimentali dell’esercito, per il quale un parlato uniforme avrebbe giovato all’economia comunicativa interna. In seguito al congedo dei coscritti, il modus loquendi esercitato durante la leva sarebbe poi eventualmente percolato nella società civile. Per tanto è legittimo domandarsi quale rapporto intrattengano prescrizione e prassi del parlato nelle scuole reggimentali; quale modello di parlato esse propugnano e se tale modello evolva lungo il periodo di attività delle scuole. Questo contributo intende sondare la consistenza della didattica del parlato nelle scuole reggimentali, attraverso l’analisi di un campione di testi a quelle destinate, rappresentativo e bilanciato tra sillabari e libri di lettura, ripartiti tra il periodo post-unitario e il 1915.
scuole reggimentali; didattica dell'italiano; italiano parlato; italiano postunitario; grammaticografia
Settore L-FIL-LET/12 - Linguistica Italiana
Centro d'Ateneo per la promozione della lingua e della cultura italiana “Chiara e Giuseppe Feltrinelli” (CALCIF)
http://riviste.unimi.it/index.php/promoitals/article/view/8773
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Dota_Diamesie.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 940.89 kB
Formato Adobe PDF
940.89 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/515664
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact