Da villain a self-made man L’evoluzione della figura del criminale nei gialli svedesi