Corticotomy-Assisted orthodontics: a literature review The dentoalveolar corticotomy procedure is a valid and established surgical technique for the orthodontic treatment of the adult patient. The biologic foundation underlying this technique relies on the induction of a transient state of focal osteopenia through an incision of the alveolar bone, allowing to accelerate orthodontically induced dental movements. Such procedure can be applied in several clinical conditions, and allows to overcome many limitations of the traditional orthodontic treatment of the adult patient, such as the absence of residual growth spurts, a decreased dental response to orthodontic movements, possible periodontal complications, and a prolonged treatment duration. The aim of the present study is to perform a literature review on the dentoalveolar corticotomy procedure with respect to the main surgical protocols, their indications, and respective results: 52 papers, published over the last 24 years, have been selected from the PubMed and Medline databases. The dentoalveolar corticotomy results to be an effective, safe and predictable technique. The extent of surgical invasiveness seems to be primarily dictated by the degree of malocclusion to be resolved, the type of dental movement demanded, and the surgical protocol applied. However, a limited amount of publications is actually available on this technique, and further randomized clinical trials need to be conucted in order to validate its advantages and evaluate its long term efficacy.

L’intervento di corticotomia dento-alveolare è una metodica chirurgica consolidata, considerata una valida opzione terapeutica nel trattamento ortodontico del paziente adulto. Il meccanismo d’azione alla base di tale tecnica consiste nell’induzione, attraverso un’incisione ossea, di uno stato di osteopenia transitoria focale, capace di accelerare lo spostamento dentario attraverso l’applicazione di meccaniche ortodontiche. Questa metodica, applicabile in differenti condizioni cliniche, ha permesso, in pazienti adulti, il superamento dei principali limiti dell’ortodonzia tradizionale, quali: assenza del fattore crescita, ridotta mobilità dentaria, possibili complicanze parodontali e protratta durata della terapia. In questo articolo si presentano i risultati di una revisione della letteratura eseguita su 52 studi, pubblicati negli ultimi 24 anni e indicizzati sulle banche dati elettroniche PubMed e Medline, con il fine di chiarire le principali tecniche chirurgiche, le indicazioni all’intervento e i risultati raggiungibili. Dall’analisi dei dati, si conclude che l’intervento di corticotomia dento-alveolare è da ritenersi una possibilità terapeutica sicura, efficace e prevedibile, con un grado di invasività variabile in relazione alla severità della malocclusione trattata, al tipo di spostamento dentario desiderato e alla tecnica chirurgica utilizzata. L’esiguo numero di pubblicazioni rende comunque necessaria l’esecuzione di nuovi studi clinici randomizzati, che consentano di confermare i vantaggi di tale tecnica e di valutarne i risultati nel lungo termine.

Corticotomie a scopo ortodontico : protocolli clinici e revsione della letteratura / R. Micolani, V. Capilupi, M. Zanirato, E. Bazzini, M. Chiapasco, G. Garattini. - In: IL DENTISTA MODERNO. - ISSN 1827-3726. - 33:5(2015), pp. 102-125.

Corticotomie a scopo ortodontico : protocolli clinici e revsione della letteratura

R. Micolani
Primo
;
M. Zanirato;E. Bazzini
Secondo
;
M. Chiapasco
Penultimo
;
G. Garattini
Ultimo
2015

Abstract

L’intervento di corticotomia dento-alveolare è una metodica chirurgica consolidata, considerata una valida opzione terapeutica nel trattamento ortodontico del paziente adulto. Il meccanismo d’azione alla base di tale tecnica consiste nell’induzione, attraverso un’incisione ossea, di uno stato di osteopenia transitoria focale, capace di accelerare lo spostamento dentario attraverso l’applicazione di meccaniche ortodontiche. Questa metodica, applicabile in differenti condizioni cliniche, ha permesso, in pazienti adulti, il superamento dei principali limiti dell’ortodonzia tradizionale, quali: assenza del fattore crescita, ridotta mobilità dentaria, possibili complicanze parodontali e protratta durata della terapia. In questo articolo si presentano i risultati di una revisione della letteratura eseguita su 52 studi, pubblicati negli ultimi 24 anni e indicizzati sulle banche dati elettroniche PubMed e Medline, con il fine di chiarire le principali tecniche chirurgiche, le indicazioni all’intervento e i risultati raggiungibili. Dall’analisi dei dati, si conclude che l’intervento di corticotomia dento-alveolare è da ritenersi una possibilità terapeutica sicura, efficace e prevedibile, con un grado di invasività variabile in relazione alla severità della malocclusione trattata, al tipo di spostamento dentario desiderato e alla tecnica chirurgica utilizzata. L’esiguo numero di pubblicazioni rende comunque necessaria l’esecuzione di nuovi studi clinici randomizzati, che consentano di confermare i vantaggi di tale tecnica e di valutarne i risultati nel lungo termine.
Corticotomy-Assisted orthodontics: a literature review The dentoalveolar corticotomy procedure is a valid and established surgical technique for the orthodontic treatment of the adult patient. The biologic foundation underlying this technique relies on the induction of a transient state of focal osteopenia through an incision of the alveolar bone, allowing to accelerate orthodontically induced dental movements. Such procedure can be applied in several clinical conditions, and allows to overcome many limitations of the traditional orthodontic treatment of the adult patient, such as the absence of residual growth spurts, a decreased dental response to orthodontic movements, possible periodontal complications, and a prolonged treatment duration. The aim of the present study is to perform a literature review on the dentoalveolar corticotomy procedure with respect to the main surgical protocols, their indications, and respective results: 52 papers, published over the last 24 years, have been selected from the PubMed and Medline databases. The dentoalveolar corticotomy results to be an effective, safe and predictable technique. The extent of surgical invasiveness seems to be primarily dictated by the degree of malocclusion to be resolved, the type of dental movement demanded, and the surgical protocol applied. However, a limited amount of publications is actually available on this technique, and further randomized clinical trials need to be conucted in order to validate its advantages and evaluate its long term efficacy.
ortodonzia chirurgicamente assistita; movimento dentario accelerato; distrazione dento-alveolare; corticotomia dento-alveolare; corticotomia minimamente invasiva; revisione corticotomie a scopo ortodontico; indicazioni alla corticotomia dento-alveolare; vantaggi e complicanze delle corticotomie dento-alveolari
Settore MED/28 - Malattie Odontostomatologiche
http://www.ildentistamoderno.com/corticotomie-a-scopo-ortodontico-protocolli-clinici-e-revisione-della-letteratura-2/
Article (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/349846
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact