Animal hoarding occurs when an individual owns a number of animals that exceeds his/her ability to provide satisfactory caregiving. This failure results in starvation, illness and death of the animals and impairs both the conditions of the household and the person’s quality of life. For a long time animal hoarding has been considered as a “lifestyle” but now it is deemed a form of animal maltreatment, yet only recently the scientific community has started to study it as a mental disorder, providing some explanatory models. Since Animal Hoarding occurs also in Italy but is still little known and studied, the aim of this review is to describe its main features and to introduce the most frequent hypothesis about its aetiology, with particular reference to Hoarding Disorder and to the role of trauma; moreover, strengths and weaknesses of current interventions will be analyzed, in order to promote an interdisciplinary approach to the problem. Special emphasis will be given to understand animal hoarding behaviour in the light of the normal human-pet bond, suggesting new research directions which consider aspects such as attachment and empathy toward animals.

L’Animal Hoarding o accumulo di animali si verifica quando un individuo possiede un numero di animali che eccede la sua capacità di prendersene cura in modo adeguato. Ne conseguono la compromissione della qualità di vita della persona e delle condizioni dell’abitazione in cui vive, nonché una forte sofferenza per gli animali, che vanno incontro a malattia, inedia e morte. Tale fenomeno è stato a lungo considerato uno “stile di vita” e, anche se oggi viene riconosciuto come una forma di maltrattamento degli animali, solo recentemente è divenuto oggetto di attenzione da parte della comunità scientifica, che ha fornito diversi modelli per inquadrarlo nell’ambito dei disturbi mentali. Poichè in Italia l’accumulo di animali è poco conosciuto e studiato, il presente lavoro si propone di presentarne le caratteristiche e le principali ipotesi esplicative presenti in letteratura, con particolare riferimento al Disturbo da Accumulo (Hoarding Disorder), di cui è attualmente considerato una variante, e al ruolo del trauma; vengono inoltre descritti i punti di forza e di debolezza degli interventi finora attuati per la gestione dei casi di accumulo di animali, con l’intento di promuovere un approccio multidisciplinare. Infine, è dato uno speciale risalto all’interpretazione del comportamento di accumulo di animali in relazione al rapporto normale tra esseri umani e animali, incoraggiando lo sviluppo di nuove ricerche che tengano in considerazione anche gli aspetti dell’attaccamento e dell’empatia nei confronti degli animali, che finora sono stati affrontati solo a un livello puramente descrittivo.

Animal hoarding – accumulo di animali : stile di vita, maltrattamento o psicopatologia? Una rassegna critica della letteratura / E.S. Colombo, E. Prato Previde. - In: RICERCHE DI PSICOLOGIA. - ISSN 0391-6081. - [36]:4(2013), pp. 317-360.

Animal hoarding – accumulo di animali : stile di vita, maltrattamento o psicopatologia? Una rassegna critica della letteratura

E.S. Colombo
Primo
;
E. Prato Previde
Secondo
2013

Abstract

L’Animal Hoarding o accumulo di animali si verifica quando un individuo possiede un numero di animali che eccede la sua capacità di prendersene cura in modo adeguato. Ne conseguono la compromissione della qualità di vita della persona e delle condizioni dell’abitazione in cui vive, nonché una forte sofferenza per gli animali, che vanno incontro a malattia, inedia e morte. Tale fenomeno è stato a lungo considerato uno “stile di vita” e, anche se oggi viene riconosciuto come una forma di maltrattamento degli animali, solo recentemente è divenuto oggetto di attenzione da parte della comunità scientifica, che ha fornito diversi modelli per inquadrarlo nell’ambito dei disturbi mentali. Poichè in Italia l’accumulo di animali è poco conosciuto e studiato, il presente lavoro si propone di presentarne le caratteristiche e le principali ipotesi esplicative presenti in letteratura, con particolare riferimento al Disturbo da Accumulo (Hoarding Disorder), di cui è attualmente considerato una variante, e al ruolo del trauma; vengono inoltre descritti i punti di forza e di debolezza degli interventi finora attuati per la gestione dei casi di accumulo di animali, con l’intento di promuovere un approccio multidisciplinare. Infine, è dato uno speciale risalto all’interpretazione del comportamento di accumulo di animali in relazione al rapporto normale tra esseri umani e animali, incoraggiando lo sviluppo di nuove ricerche che tengano in considerazione anche gli aspetti dell’attaccamento e dell’empatia nei confronti degli animali, che finora sono stati affrontati solo a un livello puramente descrittivo.
Animal hoarding occurs when an individual owns a number of animals that exceeds his/her ability to provide satisfactory caregiving. This failure results in starvation, illness and death of the animals and impairs both the conditions of the household and the person’s quality of life. For a long time animal hoarding has been considered as a “lifestyle” but now it is deemed a form of animal maltreatment, yet only recently the scientific community has started to study it as a mental disorder, providing some explanatory models. Since Animal Hoarding occurs also in Italy but is still little known and studied, the aim of this review is to describe its main features and to introduce the most frequent hypothesis about its aetiology, with particular reference to Hoarding Disorder and to the role of trauma; moreover, strengths and weaknesses of current interventions will be analyzed, in order to promote an interdisciplinary approach to the problem. Special emphasis will be given to understand animal hoarding behaviour in the light of the normal human-pet bond, suggesting new research directions which consider aspects such as attachment and empathy toward animals.
accumulo di animali; disturbo da accumulo; relazione uomo-animale; caregiving compulsivo; maltrattamento animale; animal hoarding; hoarding disorder; human-animal bond; compulsive caregiving; animal maltreatment
Settore M-PSI/01 - Psicologia Generale
Article (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/247208
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 3
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact