La prevenzione antinfluenzale tra presente e futuro prossimo