Il pesce rappresenta una ottima fonte proteica e lipidica per la salute umana. Studi recenti dimostrano come il consumo di pesce tal quale sia maggiormente efficace nella prevenzione delle patologie cardiovascolari rispetto ad integratori basati sugli acidi grassi omega tre contenuti nell’olio di pesce stesso. Il consumo ittico in Italia, a causa della crisi economica, ha registrato negli ultimi anni una leggera flessione. La Grande distribuzione organizzata rappresenta il principale canale attraverso cui l’acquirente si rifornisce di questo prodotto, pur permanendo ancora delle differenze tra le regioni del Nord e Sud, dove la tradizionale pescheria ricopre ancora un ruolo importante. Alla grande distribuzione l’acquirente richiede quindi un prodotto di qualità, in tutte le fasce di prezzo. Il banco pescheria del punto vendita deve quindi prevedere il prodotto “primo prezzo” come il prodotto più elitario, riservando però la stessa dignità e trattamento ad entrambi i prodotti. La grande distribuzione organizzata ha il potere di condizionare il comportamento dei suoi fornitori e questa capacità deve essere esercitata non solo per ottenere un prezzo migliore, ma anche per pretendere dei requisiti qualitativi di volta in volta migliori, spostando l’asticella sempre più in alto. Allo stato attuale permangono nel settore ancora delle problematiche di vecchia data, che si basano su aspetti igienico sanitari, come ad esempio una non corretta etichettatura, la presenza di parassiti oppure la presenza di additivi non permessi o in dosaggi superiori a quelli consentiti. I controlli ittici dovranno quindi spostarsi da un’ispezione sanitaria ad un’ispezione qualitativa, considerando gli aspetti legislativi sanitari dei prerequisiti imprescindibili, e agendo soprattutto su aspetti qualitativi.

Controlli ittici per la grande distribuzione : stato dell'arte e prospettive future / M. Vasconi. ((Intervento presentato al 7. convegno Sicurezza qualità sostenibilità dei prodotti della pesca nell'industria e distribuzione : rischio metodo tendenze : giornata di formazione ed aggiornamento tenutosi a Milano nel 2013.

Controlli ittici per la grande distribuzione : stato dell'arte e prospettive future

M. Vasconi
2013-04-19

Abstract

Il pesce rappresenta una ottima fonte proteica e lipidica per la salute umana. Studi recenti dimostrano come il consumo di pesce tal quale sia maggiormente efficace nella prevenzione delle patologie cardiovascolari rispetto ad integratori basati sugli acidi grassi omega tre contenuti nell’olio di pesce stesso. Il consumo ittico in Italia, a causa della crisi economica, ha registrato negli ultimi anni una leggera flessione. La Grande distribuzione organizzata rappresenta il principale canale attraverso cui l’acquirente si rifornisce di questo prodotto, pur permanendo ancora delle differenze tra le regioni del Nord e Sud, dove la tradizionale pescheria ricopre ancora un ruolo importante. Alla grande distribuzione l’acquirente richiede quindi un prodotto di qualità, in tutte le fasce di prezzo. Il banco pescheria del punto vendita deve quindi prevedere il prodotto “primo prezzo” come il prodotto più elitario, riservando però la stessa dignità e trattamento ad entrambi i prodotti. La grande distribuzione organizzata ha il potere di condizionare il comportamento dei suoi fornitori e questa capacità deve essere esercitata non solo per ottenere un prezzo migliore, ma anche per pretendere dei requisiti qualitativi di volta in volta migliori, spostando l’asticella sempre più in alto. Allo stato attuale permangono nel settore ancora delle problematiche di vecchia data, che si basano su aspetti igienico sanitari, come ad esempio una non corretta etichettatura, la presenza di parassiti oppure la presenza di additivi non permessi o in dosaggi superiori a quelli consentiti. I controlli ittici dovranno quindi spostarsi da un’ispezione sanitaria ad un’ispezione qualitativa, considerando gli aspetti legislativi sanitari dei prerequisiti imprescindibili, e agendo soprattutto su aspetti qualitativi.
qualità ; GDO ; controlli prodotti della pesca
Settore VET/04 - Ispezione degli Alimenti di Origine Animale
API
FNOVI
Associazione Piscicoltori Italiani
Federazione Nazionale Ordini Medici Veterinari Italiani
Forum Internazionale di Nutrizione Pratica <7. ; 2013 ; Milano>
Società italiana di patologia ittica
SIPI
NutrMI
Controlli ittici per la grande distribuzione : stato dell'arte e prospettive future / M. Vasconi. ((Intervento presentato al 7. convegno Sicurezza qualità sostenibilità dei prodotti della pesca nell'industria e distribuzione : rischio metodo tendenze : giornata di formazione ed aggiornamento tenutosi a Milano nel 2013.
Conference Object
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/226211
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact