Errori medici. La comunicazione con il paziente e i familiari