To research the possible influence of prior radiation treatment and prior surgery on the development of post-surgery complications in the reconstruction of the cephalic region with free flaps. Methods. A study was made on a sample of 205 free flap cases performed to reconstruct post-oncological defects at the Maxillo-facial Surgery Department of the San Paolo Hospital in Milan, during the period April 1995-May 2004. The 205 cases were sub-divided into 4 groups according to two parameters: prior radiation treatment and prior surgical operations in the area to undergo reconstruction. Group A: 140 cases that never underwent prior treatment; Group B: 27 cases previously treated with radiotherapy; Group C: 14 cases that underwent prior ablative oncology cervicofacial surgery; GROUP D: 24 cases that previously underwent both radiotherapy and surgery. By means of a retrospective study, the four postoperative groups were observed and comparisons made regarding incidence of postoperative complications relating to free flaps. Results. no significant differences among the 4 groups under examination were highlighted. Conclusions. the micro-surgical operations on a previously irradiated surgical area are technically more difficult compared with surgery carried out on a non-irradiated area. These difficulties are even greater if the patient underwent prior ablative surgery. Nevertheless, on the score of results obtained, it can be stated that, with suitable technical expedients, neither a prior radiation treatment nor prior ablative surgery will significantly lead to a greater risk of postoperative complications on the free flaps.

Obiettivo. Indagare la possibile influenza di un pregresso trattamento radiante e di pregressi interventi chirurgici sullo sviluppo di complicanze post-operatorie nelle ricostruzioni con lembi liberi del distretto cefalico. Metodi. è stato studiato un campione di 205 lembi liberi eseguiti presso la Cattedra e Divisione di Chirurgia Maxillo-Facciale dell’Ospedale San Paolo di Milano nel periodo aprile 1995-maggio 2004. I 205 casi sono stati suddivisi in 4 gruppi sulla base di due parametri: pregresso trattamento radiante e pregressi interventi chirurgici sulla regione da ricostruire. Gruppo A: 140 casi mai sottoposti a precedenti trattamenti; Gruppo B: 27 casi sottoposti in precedenza a radioterapia; Gruppo C: 14 casi sottoposti a precedente intervento chirurgico demolitivi sul distretto cervico-facciale; Gruppo D: 24 casi sottoposti in precedenza ad entrambi i trattamenti radioterapico e chirurgico. Con uno studio retrospettivo sono state osservate e confrontate tra i quattro gruppi l’incidenza di complicanze postoperatorie a carico dei lembi liberi. Risultati. Non sono state evidenziate differenze significative tra i 4 gruppi presi in esame. Conclusioni. Gli interventi microchirurgici su un campo operatorio precedentemente irradiato sono tecnicamente più difficili rispetto ad interventi eseguiti su un campo non irradiato. Tali difficoltà sono ancora maggiori se il paziente è stato in precedenza sottoposto a trattamento chirurgico demolitivi. Ciononostante, sulla base dei risultati, si può affermare che, con gli opportuni accorgimenti tecnici, né un pregresso trattamento radiante nè una pregressa chirurgia demolitiva predispongono in modo significativo ad un maggior rischio di complicanze post-operatorie a carico dei lembi liberi.

Microvascular reconstruction of the cephalic region after radiotherapy and neck surgery / F. Biglioli, F. Liniero, L. Autelitano, D. Rabbiosi, M. Chiapasco, R. Brusati. - In: RIVISTA ITALIANA DI CHIRURGIA MAXILLO-FACCIALE. - ISSN 1120-7558. - 15:1(2004), pp. 15-21.

Microvascular reconstruction of the cephalic region after radiotherapy and neck surgery

F. Biglioli
Primo
;
M. Chiapasco
Penultimo
;
R. Brusati
Ultimo
2004

Abstract

Obiettivo. Indagare la possibile influenza di un pregresso trattamento radiante e di pregressi interventi chirurgici sullo sviluppo di complicanze post-operatorie nelle ricostruzioni con lembi liberi del distretto cefalico. Metodi. è stato studiato un campione di 205 lembi liberi eseguiti presso la Cattedra e Divisione di Chirurgia Maxillo-Facciale dell’Ospedale San Paolo di Milano nel periodo aprile 1995-maggio 2004. I 205 casi sono stati suddivisi in 4 gruppi sulla base di due parametri: pregresso trattamento radiante e pregressi interventi chirurgici sulla regione da ricostruire. Gruppo A: 140 casi mai sottoposti a precedenti trattamenti; Gruppo B: 27 casi sottoposti in precedenza a radioterapia; Gruppo C: 14 casi sottoposti a precedente intervento chirurgico demolitivi sul distretto cervico-facciale; Gruppo D: 24 casi sottoposti in precedenza ad entrambi i trattamenti radioterapico e chirurgico. Con uno studio retrospettivo sono state osservate e confrontate tra i quattro gruppi l’incidenza di complicanze postoperatorie a carico dei lembi liberi. Risultati. Non sono state evidenziate differenze significative tra i 4 gruppi presi in esame. Conclusioni. Gli interventi microchirurgici su un campo operatorio precedentemente irradiato sono tecnicamente più difficili rispetto ad interventi eseguiti su un campo non irradiato. Tali difficoltà sono ancora maggiori se il paziente è stato in precedenza sottoposto a trattamento chirurgico demolitivi. Ciononostante, sulla base dei risultati, si può affermare che, con gli opportuni accorgimenti tecnici, né un pregresso trattamento radiante nè una pregressa chirurgia demolitiva predispongono in modo significativo ad un maggior rischio di complicanze post-operatorie a carico dei lembi liberi.
To research the possible influence of prior radiation treatment and prior surgery on the development of post-surgery complications in the reconstruction of the cephalic region with free flaps. Methods. A study was made on a sample of 205 free flap cases performed to reconstruct post-oncological defects at the Maxillo-facial Surgery Department of the San Paolo Hospital in Milan, during the period April 1995-May 2004. The 205 cases were sub-divided into 4 groups according to two parameters: prior radiation treatment and prior surgical operations in the area to undergo reconstruction. Group A: 140 cases that never underwent prior treatment; Group B: 27 cases previously treated with radiotherapy; Group C: 14 cases that underwent prior ablative oncology cervicofacial surgery; GROUP D: 24 cases that previously underwent both radiotherapy and surgery. By means of a retrospective study, the four postoperative groups were observed and comparisons made regarding incidence of postoperative complications relating to free flaps. Results. no significant differences among the 4 groups under examination were highlighted. Conclusions. the micro-surgical operations on a previously irradiated surgical area are technically more difficult compared with surgery carried out on a non-irradiated area. These difficulties are even greater if the patient underwent prior ablative surgery. Nevertheless, on the score of results obtained, it can be stated that, with suitable technical expedients, neither a prior radiation treatment nor prior ablative surgery will significantly lead to a greater risk of postoperative complications on the free flaps.
Settore MED/29 - Chirurgia Maxillofacciale
Article (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/181986
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact