This contribution aims to investigate the levels of participation of schools in Northern Italy in the “Nave della legalità” (the Ship of legality), the initiative promoted by the Falcone Foundation in collaboration with the Ministry of Education, University and Research (MIUR). Following an overview of the initiative, the article focuses on the contexts of the northern regions –analyzing the level of adherence of the institutes to the initiative and the anti-mafia mobilization of the school world –and on some interesting experiences of teachers and schools particularly active in this field.

Questo contributo mira ad approfondire i livelli di partecipazione delle scuole del Nord Italia alla Nave della legalità, l’iniziativa promossa dalla Fondazione Falcone in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). A seguito di un inquadramento dell’iniziativa, l’articolo si focalizza sui contesti delle regioni settentrionali – analizzando il livello di adesione degli istituti all’iniziativa e la mobilitazione antimafia del mondo scolastico – e su alcune esperienze interessanti di insegnanti e scuole particolarmente attive in questo campo.

La Nave della legalità: la partecipazione delle scuole del Nord Italia, tra contesto e biografie = The Ship of Legality: the participation of schools in Northern Italy, between context and biographies / T. Aureliani. - In: RIVISTA DI STUDI E RICERCHE SULLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA. - ISSN 2421-5635. - 8:2(2022 Dec 29), pp. 38-93. [10.54103/cross-19500]

La Nave della legalità: la partecipazione delle scuole del Nord Italia, tra contesto e biografie = The Ship of Legality: the participation of schools in Northern Italy, between context and biographies

T. Aureliani
2022

Abstract

Questo contributo mira ad approfondire i livelli di partecipazione delle scuole del Nord Italia alla Nave della legalità, l’iniziativa promossa dalla Fondazione Falcone in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). A seguito di un inquadramento dell’iniziativa, l’articolo si focalizza sui contesti delle regioni settentrionali – analizzando il livello di adesione degli istituti all’iniziativa e la mobilitazione antimafia del mondo scolastico – e su alcune esperienze interessanti di insegnanti e scuole particolarmente attive in questo campo.
This contribution aims to investigate the levels of participation of schools in Northern Italy in the “Nave della legalità” (the Ship of legality), the initiative promoted by the Falcone Foundation in collaboration with the Ministry of Education, University and Research (MIUR). Following an overview of the initiative, the article focuses on the contexts of the northern regions –analyzing the level of adherence of the institutes to the initiative and the anti-mafia mobilization of the school world –and on some interesting experiences of teachers and schools particularly active in this field.
scuola; insegnanti; mobilitazione; educazione alla legalità; movimento antimafia;
Settore SPS/07 - Sociologia Generale
29-dic-2022
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Aureliani_La Nave della legalità_la partecipazione delle scuole del Nord Italia, tra contesto e biografie.pdf

accesso aperto

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 659.77 kB
Formato Adobe PDF
659.77 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/949951
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact