The present essay deals briefly with the recent reform of the Norme Integrative of the Italian Constitutional Court, which allows its Judges to make questions and observations to counsels during oral arguments. In a comparative perspective, some remarks will also be made – while analysing these “Italian” changes – looking at the paradigmatic experience of oral arguments in the United States Supreme Court. Finally, it will be highlighted that this reform could be a sort of incentive for the introduction of the dissenting/concurring opinion in the Constitutional Court.

Il presente saggio intende commentare brevemente la recente riforma delle Norme Integrative per i giudizi davanti alla Corte costituzionale, la quale ha introdotto la possibilità, per i Giudici, di formulare domande ed osservazioni agli avvocati durante le udienze pubbliche. In prospettiva comparata, l’analisi della riforma “italiana” sarà raffrontata con le specificità dell’esperienza paradigmatica delle udienze pubbliche presso la Corte Suprema degli Stati Uniti. Infine, si evidenzierà come la suddetta riforma potrebbe anche fungere da incentivo per l’introduzione dell’opinione dissenziente presso la Corte costituzionale.

La Corte costituzionale si apre al dialogo (in udienza) con gli avvocati. Brevi note comparate a partire dalla recente riforma delle Norme Integrative / D. Camoni. - In: OSSERVATORIO COSTITUZIONALE. - ISSN 2283-7515. - 2022:6(2022), pp. 200-218.

La Corte costituzionale si apre al dialogo (in udienza) con gli avvocati. Brevi note comparate a partire dalla recente riforma delle Norme Integrative

D. Camoni
2022

Abstract

Il presente saggio intende commentare brevemente la recente riforma delle Norme Integrative per i giudizi davanti alla Corte costituzionale, la quale ha introdotto la possibilità, per i Giudici, di formulare domande ed osservazioni agli avvocati durante le udienze pubbliche. In prospettiva comparata, l’analisi della riforma “italiana” sarà raffrontata con le specificità dell’esperienza paradigmatica delle udienze pubbliche presso la Corte Suprema degli Stati Uniti. Infine, si evidenzierà come la suddetta riforma potrebbe anche fungere da incentivo per l’introduzione dell’opinione dissenziente presso la Corte costituzionale.
The present essay deals briefly with the recent reform of the Norme Integrative of the Italian Constitutional Court, which allows its Judges to make questions and observations to counsels during oral arguments. In a comparative perspective, some remarks will also be made – while analysing these “Italian” changes – looking at the paradigmatic experience of oral arguments in the United States Supreme Court. Finally, it will be highlighted that this reform could be a sort of incentive for the introduction of the dissenting/concurring opinion in the Constitutional Court.
Italian Constitutional Court; U.S. Supreme Court; oral argument; dialogue Judges-counsels; dissenting opinion
Settore IUS/21 - Diritto Pubblico Comparato
https://www.osservatorioaic.it/it/osservatorio/ultimi-contributi-pubblicati/daniele-camoni/la-corte-costituzionale-si-apre-al-dialogo-in-udienza-con-gli-avvocati-brevi-note-comparate-a-partire-dalla-recente-riforma-delle-norme-integrative
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Corte costituzionale_dialogo avvocati (Osservatorio AIC, 6-2022).pdf

accesso aperto

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 384.34 kB
Formato Adobe PDF
384.34 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/947849
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact