Dopo aver indagato sui diversi rimedi a disposizione dell’acquirente in caso di acquisto di opera d’arte falsa e dei relativi termini di prescrizione, l’Autrice si sofferma sull’ipotesi di aliud pro alio e si interroga sul dies a quo della prescrizione in tal caso: dalla stipulazione del contratto, dalla scoperta della falsità o dalla consegna del bene? Quest’ultima è la soluzione fornita dalla sentenza in epigrafe, che si ritiene condivisibile, seppur soggetta ad alcune osservazioni critiche.

Opera d'arte priva di autenticità: rimedi a disposizione dell'acquirente e disciplina della prescrizione / L. Castelli. - In: I CONTRATTI. - ISSN 1123-5047. - 2022:4(2022), pp. 417-422.

Opera d'arte priva di autenticità: rimedi a disposizione dell'acquirente e disciplina della prescrizione

L. Castelli
2022

Abstract

Dopo aver indagato sui diversi rimedi a disposizione dell’acquirente in caso di acquisto di opera d’arte falsa e dei relativi termini di prescrizione, l’Autrice si sofferma sull’ipotesi di aliud pro alio e si interroga sul dies a quo della prescrizione in tal caso: dalla stipulazione del contratto, dalla scoperta della falsità o dalla consegna del bene? Quest’ultima è la soluzione fornita dalla sentenza in epigrafe, che si ritiene condivisibile, seppur soggetta ad alcune osservazioni critiche.
Settore IUS/01 - Diritto Privato
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Vendita di opera falsa e prescrizione I contratti.pdf

accesso riservato

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 81.03 kB
Formato Adobe PDF
81.03 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/937302
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact