La crescente rilevanza che sta assumendo la climate change litigation pone l’interprete dinanzi alla necessità di indagare le numerose questioni processuali sollevate dagli interessi superindividuali in campo ambientale, dovendo in particolare approfondire il profilo della legittimazione ad agire a partire dall’incidenza che ha avuto la Convenzione di Aarhus. Valorizzando la nuova chiave di lettura offerta dal principio dello sviluppo sostenibile, lo scritto mira a verificare se la legittimazione attiva - tradizionalmente identificata, nel processo amministrativo, nella titolarità in capo al ricorrente di una situazione giuridica sostanziale e, pertanto, differenziata - sia di per sé sufficiente per assicurare una tutela giurisdizionale effettiva, ovvero se non sia ormai auspicabile l’introduzione di una legittimazione a ricorrere uti civis.

Il principio dello sviluppo sostenibile nella sua dimensione processuale: suggestioni per una legittimazione a ricorrere uti civis / E. Romani. - In: IL DIRITTO DELL'ECONOMIA. - ISSN 2281-1540. - (2021), pp. 204-219. ((Intervento presentato al convegno Atti di Convegno tenutosi a Milano nel 2021.

Il principio dello sviluppo sostenibile nella sua dimensione processuale: suggestioni per una legittimazione a ricorrere uti civis

E. Romani
Primo
2021

Abstract

La crescente rilevanza che sta assumendo la climate change litigation pone l’interprete dinanzi alla necessità di indagare le numerose questioni processuali sollevate dagli interessi superindividuali in campo ambientale, dovendo in particolare approfondire il profilo della legittimazione ad agire a partire dall’incidenza che ha avuto la Convenzione di Aarhus. Valorizzando la nuova chiave di lettura offerta dal principio dello sviluppo sostenibile, lo scritto mira a verificare se la legittimazione attiva - tradizionalmente identificata, nel processo amministrativo, nella titolarità in capo al ricorrente di una situazione giuridica sostanziale e, pertanto, differenziata - sia di per sé sufficiente per assicurare una tutela giurisdizionale effettiva, ovvero se non sia ormai auspicabile l’introduzione di una legittimazione a ricorrere uti civis.
Legittimazione ad agire; climate change litigation; interessi superindividuali; interessi diffusi; principio dello sviluppo sostenibile; Convenzione di Aarhus; legittimazione a ricorrere uti civis; ambiente
Settore IUS/10 - Diritto Amministrativo
https://www.ildirittodelleconomia.it/wp-content/uploads/2022/01/AttiPantaloneDEF.pdf
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Il principio dello sviluppo sostenibile nella sua dimensione processuale - E. Romani.pdf

accesso aperto

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 472.13 kB
Formato Adobe PDF
472.13 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/895008
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact