Scrivere, imparare e tradurre l’arabo e il turco nell’Ottocento