L’analisi eziologica di un evento biologico nel contesto di un accertamento giudiziario per responsabilità professionale sanitaria deve essere guidata da una rigorosa metodologia, che possa permettere di formulare un giudizio tecnico scientificamente fondato. Il problema dell’individuazione delle “cause” di una modificazione in senso peggiorativo di uno stato anatomo-funzionale è una questione centrale nel giudizio tra azioni (o omissioni) e conseguenze per la determinazione della responsabilità giuridica. In considerazione della complessità biologica dell’uomo, non sempre la condizione necessaria che modifica lo stato preesistente è unica: più frequentemente, vi è un concorso di due o più cause singolarmente insufficienti a produrre l’effetto, indicate con il termine di “concause” (che a loro volta possono essere preesistenti, simultanee o sopravvenute). Nel diritto civile, ai fini del risarcimento del danno, l’esistenza di concause deve essere attentamente esaminata per stabilire la quota delle conseguenze lesive da addebitare al danneggiante, ma non costituisce un motivo di esclusione di ammissibilità della relazione causale. In tale contesto, anche in epoca COVID l’analisi degli eventi sottoposti a giudizio tecnico in tema di responsabilità professionale sanitaria deve essere condotta secondo le ordinarie logiche della causalità scientifica, pur nella complessità di comprendere quando la pandemia da COVID sia unicamente una condizione esterna all’interno della quale le regole della causalità non subiscono alcuna alterazione, oppure se debba essere considerata di per sé una concausa in determinate circostanze.

Ruolo della concausa nel risarcimento del danno da responsabilità sanitaria in epoca COVID / A. Battistini. ((Intervento presentato al 11. convegno Convegno di Traumatologia clinica e forense tenutosi a Salsomaggiore Terme nel 2021.

Ruolo della concausa nel risarcimento del danno da responsabilità sanitaria in epoca COVID

A. Battistini
Primo
2021

Abstract

L’analisi eziologica di un evento biologico nel contesto di un accertamento giudiziario per responsabilità professionale sanitaria deve essere guidata da una rigorosa metodologia, che possa permettere di formulare un giudizio tecnico scientificamente fondato. Il problema dell’individuazione delle “cause” di una modificazione in senso peggiorativo di uno stato anatomo-funzionale è una questione centrale nel giudizio tra azioni (o omissioni) e conseguenze per la determinazione della responsabilità giuridica. In considerazione della complessità biologica dell’uomo, non sempre la condizione necessaria che modifica lo stato preesistente è unica: più frequentemente, vi è un concorso di due o più cause singolarmente insufficienti a produrre l’effetto, indicate con il termine di “concause” (che a loro volta possono essere preesistenti, simultanee o sopravvenute). Nel diritto civile, ai fini del risarcimento del danno, l’esistenza di concause deve essere attentamente esaminata per stabilire la quota delle conseguenze lesive da addebitare al danneggiante, ma non costituisce un motivo di esclusione di ammissibilità della relazione causale. In tale contesto, anche in epoca COVID l’analisi degli eventi sottoposti a giudizio tecnico in tema di responsabilità professionale sanitaria deve essere condotta secondo le ordinarie logiche della causalità scientifica, pur nella complessità di comprendere quando la pandemia da COVID sia unicamente una condizione esterna all’interno della quale le regole della causalità non subiscono alcuna alterazione, oppure se debba essere considerata di per sé una concausa in determinate circostanze.
Settore MED/43 - Medicina Legale
Ruolo della concausa nel risarcimento del danno da responsabilità sanitaria in epoca COVID / A. Battistini. ((Intervento presentato al 11. convegno Convegno di Traumatologia clinica e forense tenutosi a Salsomaggiore Terme nel 2021.
Conference Object
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/885899
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact