The essay analyses the different instruments of cooperation, coordination and information between European Member States as required by the Directives aimed at regulating transnational posting of workers. In order to avoid any duplication or disproportion in authorizations, control activities and sanctions, the essay then highlights the role of labour inspectorates and the consequential evolution of Italian legislation up to the latest innovations introduced by Legislative Decree no. 122/2020.

Distacco transnazionale e tutela dei diritti: il Diritto del lavoro accompagna il lavoratore distaccato in ambito UE Il saggio analizza i diversi strumenti di cooperazione, coordinamento e informazione tra gli Stati, previsti dalle Direttive europee e volti a regolamentare a livello comunitario il distacco transnazionale dei lavoratori. Al fine di evitare ogni duplicazione o non proporzionalità con riguardo ad autorizzazioni, attività di controllo e sanzioni, il saggio evidenzia di seguito il ruolo degli ispettorati del lavoro e la conseguente evoluzione della normativa italiana alla luce delle ultime novità introdotte con il D.lgs. n. 122/2020.

Transnational posting and protection of rights : Labour Law accompanies posted workers within the EU / S.M. Corso. - In: VARIAZIONI SU TEMI DI DIRITTO DEL LAVORO. - ISSN 2499-4650. - 2021:1(2021), pp. 25-45.

Transnational posting and protection of rights : Labour Law accompanies posted workers within the EU

S.M. Corso
2021

Abstract

Distacco transnazionale e tutela dei diritti: il Diritto del lavoro accompagna il lavoratore distaccato in ambito UE Il saggio analizza i diversi strumenti di cooperazione, coordinamento e informazione tra gli Stati, previsti dalle Direttive europee e volti a regolamentare a livello comunitario il distacco transnazionale dei lavoratori. Al fine di evitare ogni duplicazione o non proporzionalità con riguardo ad autorizzazioni, attività di controllo e sanzioni, il saggio evidenzia di seguito il ruolo degli ispettorati del lavoro e la conseguente evoluzione della normativa italiana alla luce delle ultime novità introdotte con il D.lgs. n. 122/2020.
The essay analyses the different instruments of cooperation, coordination and information between European Member States as required by the Directives aimed at regulating transnational posting of workers. In order to avoid any duplication or disproportion in authorizations, control activities and sanctions, the essay then highlights the role of labour inspectorates and the consequential evolution of Italian legislation up to the latest innovations introduced by Legislative Decree no. 122/2020.
distacco transnazionale; distacco di lavoratori; cooperazione amministrativa; effettività della tutela
Settore IUS/07 - Diritto del Lavoro
Article (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/882964
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact