Gli attacchi a studi legali nella società digitale tra realtà e fiction