Il caso di Joseph Frédéric Benoît Charrière (1803-1876) e dei suoi cataloghi: una complessa gestazione