This paper critically examines the main theories concerning immaterial capitals’ nature, aiming to show how material capital’s logic could be used to interpret a wide range of non-material fields. A specific definition of capital is used to overcome the distinction between material and immaterial. This is accomplished on the one hand by recovering Marx’s classical analysis, on the other hand by introducing corrective elements taken from Robinson and Federici. Thus, the definition is used to construct a materialistic interpretation of immaterial capitals, with particular attention to their relational nature as social, historical and situated relationships, to the issues of primitive accumulation as a violent process and as a dialectic of expropriation and destruction, to the production of scarcity and phenomena of monopolisation, and, finally, to the functions of exploitation and social domination of the capital. The theoretical results thus obtained are then applied to the case study of the invention of white race in the South of United States. For this purpose, Allen’s historical reconstruction and Bethencourt’s research about racisms are employed, with some reflections on the role and appropriative function of discourses, representations and theories in the process of constitution of whiteness as an immaterial capital.

In questo articolo, muovendo criticamente dalle principali teorie riguardanti la natura dei capitali immateriali, si tenta di mostrare come la logica del capitale materiale possa essere impiegata anche per leggere un’ampia varietà di ambiti immateriali. In particolare, si utilizza una definizione di capitale mirante a porsi trasversalmente rispetto alla distinzione fra materiale e immateriale, da una parte recuperando gli elementi centrali nell’analisi critica classica di Marx, dall’altra introducendovi come correttivi i contributi di Robinson e Federici, al fine di operare un’interpretazione materialistica centrata sulla natura relazionale di rapporto sociale, storico e situato, del capitale, sulla questione dell’accumulazione originaria come processo violento, dialettica di espropriazione e distruzione, produzione della scarsità e monopolizzazione, nonché sulle funzioni di sfruttamento e dominio sociale esercitate dal capitale stesso. Si applica quindi quanto elaborato al caso dell’invenzione della razza bianca nel Sud degli Stati Uniti, impiegando la ricostruzione storica di Allen e integrandola con gli studi di Bethencourt sui razzismi e con alcune riflessioni sul ruolo e sulla funzione appropriativa di discorsi, rappresentazioni e teorie nella costituzione della whiteness come capitale immateriale.

Il capitale oltre il capitale. Per un'interpretazione materialistica dei capitali immateriali e della loro accumulazione [The capital beyond the capital: toward a materialistic interpretation of immaterial capitals and their accumulation] / B. Paci. - In: BALTHAZAR. - ISSN 2724-3079. - 1:(2020 Sep 01), pp. 1-31. [10.13130/BALTHAZAR/13914]

Il capitale oltre il capitale. Per un'interpretazione materialistica dei capitali immateriali e della loro accumulazione [The capital beyond the capital: toward a materialistic interpretation of immaterial capitals and their accumulation]

B. Paci
2020

Abstract

In questo articolo, muovendo criticamente dalle principali teorie riguardanti la natura dei capitali immateriali, si tenta di mostrare come la logica del capitale materiale possa essere impiegata anche per leggere un’ampia varietà di ambiti immateriali. In particolare, si utilizza una definizione di capitale mirante a porsi trasversalmente rispetto alla distinzione fra materiale e immateriale, da una parte recuperando gli elementi centrali nell’analisi critica classica di Marx, dall’altra introducendovi come correttivi i contributi di Robinson e Federici, al fine di operare un’interpretazione materialistica centrata sulla natura relazionale di rapporto sociale, storico e situato, del capitale, sulla questione dell’accumulazione originaria come processo violento, dialettica di espropriazione e distruzione, produzione della scarsità e monopolizzazione, nonché sulle funzioni di sfruttamento e dominio sociale esercitate dal capitale stesso. Si applica quindi quanto elaborato al caso dell’invenzione della razza bianca nel Sud degli Stati Uniti, impiegando la ricostruzione storica di Allen e integrandola con gli studi di Bethencourt sui razzismi e con alcune riflessioni sul ruolo e sulla funzione appropriativa di discorsi, rappresentazioni e teorie nella costituzione della whiteness come capitale immateriale.
This paper critically examines the main theories concerning immaterial capitals’ nature, aiming to show how material capital’s logic could be used to interpret a wide range of non-material fields. A specific definition of capital is used to overcome the distinction between material and immaterial. This is accomplished on the one hand by recovering Marx’s classical analysis, on the other hand by introducing corrective elements taken from Robinson and Federici. Thus, the definition is used to construct a materialistic interpretation of immaterial capitals, with particular attention to their relational nature as social, historical and situated relationships, to the issues of primitive accumulation as a violent process and as a dialectic of expropriation and destruction, to the production of scarcity and phenomena of monopolisation, and, finally, to the functions of exploitation and social domination of the capital. The theoretical results thus obtained are then applied to the case study of the invention of white race in the South of United States. For this purpose, Allen’s historical reconstruction and Bethencourt’s research about racisms are employed, with some reflections on the role and appropriative function of discourses, representations and theories in the process of constitution of whiteness as an immaterial capital.
Immaterial capitals; Materialism; Primitive accumulation; Racisms; Whiteness
Settore M-FIL/03 - Filosofia Morale
Dipartimenti di Eccellenza 2018-2022 - Dipartimento di FILOSOFIA
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
B. Paci - Il capitale oltre il capitale. Per un'interpretazione materialistica dei capitali immateriali e della loro accumulazione.pdf

accesso aperto

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 354.85 kB
Formato Adobe PDF
354.85 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/876941
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact