Commento all’art. 216 (Condizioni di legittimità dei pagamenti effettuati dal tesoriere), all’art. 217 (Estinzione dei mandati di pagamento), all’art. 218 (Annotazione della quietanza), all’art. 219 (Mandati non estinti al termine dell’esercizio) e all’art. 220 (Obblighi del tesoriere per le delegazioni di pagamento) del Testo Unico degli Enti Locali