Affari di coscienza, tra Seneca e Cicerone: a proposito dell'epistola 97 a Lucilio