In the decision analysed in this paper, the court ruled that the company (resident in Italy) acting as a commission agent on behalf of a company from the same group (resident in Madeira) did not constitute an agent permanent establishment of the holding company (resident in Switzerland). The decision is in line with the international regulations on permanent establishments. The court fully enforced both the anti-single entity clause and thetests to determine whether an agent is independent contained in the Commentary on Article 5 of the OECD Model Tax Convention. The paper opens with a brief analysis of the legal status of the Commentary before moving on to focus on the concept of independent agent and the tests contained in the Commentary to determine whether an agent is independent. The paper then closes with an examination of the possible impact of BEPS Action 7 rules on similar cases.

La pronuncia che si annota ha ritenuto che una società residente in Italia, commissionaria alla vendita per conto di una consociata residente a Madeira, non potesse essere considerata stabile organizzazione personale della capogruppo residente in Svizzera. La sentenza mostra una implicita adesione alle fonti internazionali in tema di stabile organizzazione. In particolare, i giudici sembrano aver valorizzato appieno i chiarimenti contenuti nel Commentario all’art. 5 del Modello OCSE, che stabilisce l’irrilevanza dei rapporti di controllo nell’accertamento della stabile organizzazione e fornisce importanti indicazioni per la verifica, in concreto, del requisito dell’indipendenza. Dopo alcuni cenni sulla rilevanza interpretativa del Commentario, il presente lavoro si sofferma sul concetto di “agente indipendente” e sulla irrilevanza dei rapporti di controllo nell’accertamento della stabile organizzazione. Infine, si esaminano brevemente le novità contenute nell’Action 7 del progetto “BEPS”, e il loro possibile impatto su fattispecie analoghe a quella oggetto di giudizio.

Il commissionario alla vendita di prodotti esteri in Italia : stabile organizzazione "occulta" della controllante non residente o mero "agente indipendente"? / M. Fasola. - In: RIVISTA DI DIRITTO TRIBUTARIO. - ISSN 1121-4074. - 27:1(2017 Mar 14), pp. 1-28.

Il commissionario alla vendita di prodotti esteri in Italia : stabile organizzazione "occulta" della controllante non residente o mero "agente indipendente"?

M. Fasola
2017-03-14

Abstract

La pronuncia che si annota ha ritenuto che una società residente in Italia, commissionaria alla vendita per conto di una consociata residente a Madeira, non potesse essere considerata stabile organizzazione personale della capogruppo residente in Svizzera. La sentenza mostra una implicita adesione alle fonti internazionali in tema di stabile organizzazione. In particolare, i giudici sembrano aver valorizzato appieno i chiarimenti contenuti nel Commentario all’art. 5 del Modello OCSE, che stabilisce l’irrilevanza dei rapporti di controllo nell’accertamento della stabile organizzazione e fornisce importanti indicazioni per la verifica, in concreto, del requisito dell’indipendenza. Dopo alcuni cenni sulla rilevanza interpretativa del Commentario, il presente lavoro si sofferma sul concetto di “agente indipendente” e sulla irrilevanza dei rapporti di controllo nell’accertamento della stabile organizzazione. Infine, si esaminano brevemente le novità contenute nell’Action 7 del progetto “BEPS”, e il loro possibile impatto su fattispecie analoghe a quella oggetto di giudizio.
In the decision analysed in this paper, the court ruled that the company (resident in Italy) acting as a commission agent on behalf of a company from the same group (resident in Madeira) did not constitute an agent permanent establishment of the holding company (resident in Switzerland). The decision is in line with the international regulations on permanent establishments. The court fully enforced both the anti-single entity clause and thetests to determine whether an agent is independent contained in the Commentary on Article 5 of the OECD Model Tax Convention. The paper opens with a brief analysis of the legal status of the Commentary before moving on to focus on the concept of independent agent and the tests contained in the Commentary to determine whether an agent is independent. The paper then closes with an examination of the possible impact of BEPS Action 7 rules on similar cases.
Settore IUS/12 - Diritto Tributario
https://www.rivistadirittotributario.it/2017/03/10/commissionario-alla-vendita-prodotti-esteri-italia-stabile-organizzazione-occulta-della-controllante-non-residente-mero-agente-indipendente/
Article (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/873574
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact