Dignità umana e stato di vulnerabilità nella prostituzione libera e consapevole: nozioni anacronistiche o in evoluzione?