Occorre introdurre nella formazione e nell’aggiornamento del medico-legale la valutazione economica del danno alla persona?