Natta, Spriano, gli archivi sovietici e la trattativa per liberare Gramsci