Tavoli e tribune. La storia vista dal basso nella “Blechtrommel” di Günter Grass