TheN spreadN ofN zoronavirusN 'iseaseN hfgpN XzOVI'cgpYN hasN reachedN aN pandemicN dimensionNwithinNaNfewNweeksdNItalyNhasNbeenNoneNofNtheNfirstNcountriesbNtogetherNwithN zinabNdealingNwithNtheNoutbreakNofNzOVI'cgpNandNadoptingNsevereNmeasuresNtoNlimitN viralNtransmissiondNTheNspreadNofNzOVI'cgpNmayNhaveNseveralNimplicationsNinNorganN transplantNactivityNandNmedicalNandNnursingNpersonnelNshouldNbeNknowNtheseN implicationsdN TheN initialN experienceN gainedN duringN theN zOVI'cgpN outbreakN showsN thatN aroundN gfTN ofN infectedN patientsN inN ItalyN needN intensiveN careN managementN toN overcomeN theN acuteN respiratoryN distressN syndromedN 'ueN toN theN exponentialN riseN ofN infectedN patientsN weN areN nowN facingN anN actualN riskN ofN saturationN ofN potentialN tissueN donorsNwhichNcanNadverselyNaffectNtheNoverallNdonationNactivityNandNreduceNtheNnumberN ofN transplantsdN ItalianN preliminaryN dataN showN anN overallN decreaseN ofN kfTN inN MarchN hfhfdN ThisN paperN aimN atN showingN howN theN pandemicN affectsN procurementN ofN cornealN tissuesN throughN aN comparativeN analysisN hfgpchfhfN relatedN toN theN quarterN —ebruaryc xprild

La diffusione della malattia da Coronavirus (COVID-19) ha raggiunto una dimensione pandemica in poche settimane. L’Italia è stata uno dei primi Paesi, con la Cina, ad affrontare l’epidemia e ad adottare misure severe per limitarne la trasmissione. La diffusione del virus, denominato , può avere diverse implicazioni nell’attività di procurement e trapianto di tessuti oculari, di cui i professionisti sanitari dovrebbero essere a conoscenza. L’esperienza iniziale acquisita durante la pandemia mostra che circa il 10% dei pazienti infetti in Italia ha bisogno di una terapia intensiva per superare la sindrome da distress respiratorio acuto. A causa dell’aumento esponenziale dei pazienti contagiati, stiamo affrontando un rischio reale di saturazione dei potenziali donatori di tessuti che può condizionare sfavorevolmente l’attività complessiva di donazione e ridurre il numero dei trapianti. I dati preliminari italiani mostrano, nel mese di marzo 2020, una diminuzione complessiva del 40% delle donazioni. L’obiettivo del presente articolo è mostrare in che modo la pandemia abbia influenzato l’attività di procurement dei tessuti corneali, attraverso un’analisi comparativa riferita ai trimestri febbraio-aprile 2019 e 2020.

Covid-19 e implicazioni sull’attività di donazione di cornee nella Asl Barletta-Andria-Trani / F. Ruta, P. Ferrara, M. Lusignani. - In: PROFESSIONI INFERMIERISTICHE. - ISSN 2532-1579. - 73:4(2020), pp. 264-269.

Covid-19 e implicazioni sull’attività di donazione di cornee nella Asl Barletta-Andria-Trani

M. Lusignani
Ultimo
2020

Abstract

La diffusione della malattia da Coronavirus (COVID-19) ha raggiunto una dimensione pandemica in poche settimane. L’Italia è stata uno dei primi Paesi, con la Cina, ad affrontare l’epidemia e ad adottare misure severe per limitarne la trasmissione. La diffusione del virus, denominato , può avere diverse implicazioni nell’attività di procurement e trapianto di tessuti oculari, di cui i professionisti sanitari dovrebbero essere a conoscenza. L’esperienza iniziale acquisita durante la pandemia mostra che circa il 10% dei pazienti infetti in Italia ha bisogno di una terapia intensiva per superare la sindrome da distress respiratorio acuto. A causa dell’aumento esponenziale dei pazienti contagiati, stiamo affrontando un rischio reale di saturazione dei potenziali donatori di tessuti che può condizionare sfavorevolmente l’attività complessiva di donazione e ridurre il numero dei trapianti. I dati preliminari italiani mostrano, nel mese di marzo 2020, una diminuzione complessiva del 40% delle donazioni. L’obiettivo del presente articolo è mostrare in che modo la pandemia abbia influenzato l’attività di procurement dei tessuti corneali, attraverso un’analisi comparativa riferita ai trimestri febbraio-aprile 2019 e 2020.
TheN spreadN ofN zoronavirusN 'iseaseN hfgpN XzOVI'cgpYN hasN reachedN aN pandemicN dimensionNwithinNaNfewNweeksdNItalyNhasNbeenNoneNofNtheNfirstNcountriesbNtogetherNwithN zinabNdealingNwithNtheNoutbreakNofNzOVI'cgpNandNadoptingNsevereNmeasuresNtoNlimitN viralNtransmissiondNTheNspreadNofNzOVI'cgpNmayNhaveNseveralNimplicationsNinNorganN transplantNactivityNandNmedicalNandNnursingNpersonnelNshouldNbeNknowNtheseN implicationsdN TheN initialN experienceN gainedN duringN theN zOVI'cgpN outbreakN showsN thatN aroundN gfTN ofN infectedN patientsN inN ItalyN needN intensiveN careN managementN toN overcomeN theN acuteN respiratoryN distressN syndromedN 'ueN toN theN exponentialN riseN ofN infectedN patientsN weN areN nowN facingN anN actualN riskN ofN saturationN ofN potentialN tissueN donorsNwhichNcanNadverselyNaffectNtheNoverallNdonationNactivityNandNreduceNtheNnumberN ofN transplantsdN ItalianN preliminaryN dataN showN anN overallN decreaseN ofN kfTN inN MarchN hfhfdN ThisN paperN aimN atN showingN howN theN pandemicN affectsN procurementN ofN cornealN tissuesN throughN aN comparativeN analysisN hfgpchfhfN relatedN toN theN quarterN —ebruaryc xprild
donazioni; cornee; Covid-19; trapianti; Italia; cornea; donationb; Covid-19 transplant;
Settore MED/45 - Scienze Infermieristiche Generali, Cliniche e Pediatriche
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Ruta .pdf

accesso riservato

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 493.59 kB
Formato Adobe PDF
493.59 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/861503
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact