The article highlights the role of Marcello Cesa-Bianchi and the Institute ofPsychology of the Medical School of the University of Milan in the birth oftranscultural psychology and psychotherapy in Italy. Through field research indifferent cultures, theoretical elaboration and comparison with other disciplinessuch as evolutionary psychology and anthropology, the Cesa-Bianchi schoolopens up new perspectives in the various fields of cultural psychology. Of particular interest is the methodological reflection that integrates the quantitative ap-proach of scientific psychology with the qualitative research methods of the hu-man sciences.

Il contributo evidenzia il ruolo di Marcello-Cesa Bianchi e dell'Istituto di Psicologia della Facoltà Medica dell'Università degli Studi di Milano nella nascita della moderna psicologia e psicoterapia transculturale in Italia. Attraverso ricerche sul campo in differenti culture, l'elaborazione teorica e il confronto con altre discipline come la psicologia evoluzionistica e l'antropologia, la scuola di Cesa-Bianchi apre nuove prospettive nei diversi campi della psicologia culturale. Di particolare interesse è la riflessione metodologica che integra l'approccio quantitativo della psicologia scientifica con i metodi di ricerca qualitativi delle scienze umane.

Una visione aperta: la psicologia transculturale / P. Inghilleri. - In: RICERCHE DI PSICOLOGIA. - ISSN 1972-5620. - 44:1(2021 May 07), pp. 217-226. [10.3280/rip1-2021oa11631]

Una visione aperta: la psicologia transculturale

P. Inghilleri
2021-05-07

Abstract

Il contributo evidenzia il ruolo di Marcello-Cesa Bianchi e dell'Istituto di Psicologia della Facoltà Medica dell'Università degli Studi di Milano nella nascita della moderna psicologia e psicoterapia transculturale in Italia. Attraverso ricerche sul campo in differenti culture, l'elaborazione teorica e il confronto con altre discipline come la psicologia evoluzionistica e l'antropologia, la scuola di Cesa-Bianchi apre nuove prospettive nei diversi campi della psicologia culturale. Di particolare interesse è la riflessione metodologica che integra l'approccio quantitativo della psicologia scientifica con i metodi di ricerca qualitativi delle scienze umane.
The article highlights the role of Marcello Cesa-Bianchi and the Institute ofPsychology of the Medical School of the University of Milan in the birth oftranscultural psychology and psychotherapy in Italy. Through field research indifferent cultures, theoretical elaboration and comparison with other disciplinessuch as evolutionary psychology and anthropology, the Cesa-Bianchi schoolopens up new perspectives in the various fields of cultural psychology. Of particular interest is the methodological reflection that integrates the quantitative ap-proach of scientific psychology with the qualitative research methods of the hu-man sciences.
mente e cultura; metodologia della ricerca; psicoterapia; mind and culture; research methodology; psychotherapy;
Settore M-PSI/05 - Psicologia Sociale
https://journals.francoangeli.it/index.php/ripoa/issue/view/881/128
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Psicologia transculturale-una visione aperta (xCB).pdf

accesso aperto

Tipologia: Post-print, accepted manuscript ecc. (versione accettata dall'editore)
Dimensione 134.3 kB
Formato Adobe PDF
134.3 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
document.pdf

accesso aperto

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 792.89 kB
Formato Adobe PDF
792.89 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/857592
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 1
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 1
social impact