Nella guerra dell’informazione è necessario ripartire dalle definizioni