La Corte europea giudica compatibile con la Convenzione la confisca del profitto del reato anche in assenza di condanna