Safekeeping and administration of financial instruments is a long tradition contract, that has assumed increasing importance since the banking disinterme- diation in the 1970s and the development of investment services. The pervasive process of financial instruments’ dematerialization has also highlighted the role of central securities depositaries, making it necessary to specifically regulate these institutions and their activities, to protect the stability and good functioning of the securities markets. The essay examines the critical profiles of the custodian’s information obligations and the typological and subjective modifications of the securities custody activity after Mifid II.

Il deposito a custodia e amministrazione titoli è un contratto con una lunga tradizione, che ha assunto importanza crescente con la disintermediazione ban- caria iniziata negli anni ’70 e lo sviluppo dei servizi di investimento. Il pervasivo processo di dematerializzazione degli strumenti finanziari ha inoltre posto in lu- ce il ruolo dei depositari centrali di titoli, rendendo necessaria una disciplina spe- cifica di tali soggetti e delle attività che esercitano, con il fine di tutelare la stabilità e il buon funzionamento dei mercati mobiliari. Il saggio esamina i profili critici degli obblighi informativi del custode e le modificazioni tipologiche e soggettive dell’attività di custodia titoli dopo la Mifid II.

La metamorfosi del deposito titoli, tra dematerializzazione e direttive Mifid / G.L. Greco. - In: DIRITTO DELLA BANCA E DEL MERCATO FINANZIARIO. - ISSN 1722-8360. - 35:2(2021), pp. 187-229.

La metamorfosi del deposito titoli, tra dematerializzazione e direttive Mifid

G.L. Greco
2021

Abstract

Il deposito a custodia e amministrazione titoli è un contratto con una lunga tradizione, che ha assunto importanza crescente con la disintermediazione ban- caria iniziata negli anni ’70 e lo sviluppo dei servizi di investimento. Il pervasivo processo di dematerializzazione degli strumenti finanziari ha inoltre posto in lu- ce il ruolo dei depositari centrali di titoli, rendendo necessaria una disciplina spe- cifica di tali soggetti e delle attività che esercitano, con il fine di tutelare la stabilità e il buon funzionamento dei mercati mobiliari. Il saggio esamina i profili critici degli obblighi informativi del custode e le modificazioni tipologiche e soggettive dell’attività di custodia titoli dopo la Mifid II.
Safekeeping and administration of financial instruments is a long tradition contract, that has assumed increasing importance since the banking disinterme- diation in the 1970s and the development of investment services. The pervasive process of financial instruments’ dematerialization has also highlighted the role of central securities depositaries, making it necessary to specifically regulate these institutions and their activities, to protect the stability and good functioning of the securities markets. The essay examines the critical profiles of the custodian’s information obligations and the typological and subjective modifications of the securities custody activity after Mifid II.
dematerializzazione; Mifid depositi a custodia; strumenti finanziari
Settore IUS/05 - Diritto dell'Economia
Settore IUS/04 - Diritto Commerciale
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2021 metamorfosi deposito titoli dirbanc.pdf

accesso riservato

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 1.81 MB
Formato Adobe PDF
1.81 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/852191
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact