Tra originalità e vecchi problemi. L'Eca di Milano nel secondo dopoguerra