In un momento in cui nel nostro paese, come in tutto il mondo, il numero di studenti che sceglie di intraprendere un percorso post-laurea è in crescita, ma allo stesso tempo appare sempre più profondo il distacco tra i prodotti dell'accademia e l'interesse dimostrato dal mondo aziendale e industriale, vale la pena interrogarsi sul ruolo che assume oggi il Dottorato di Ricerca e sulle prospettive che un percorso di specializzazione come questo può offrire agli studiosi di domani e alla società in cui opereranno. Quale attrattività hanno oggi le nostre scuole di Dottorato in termini di prospettive occupazionali? In che modo può essere ripensata la struttura stessa del percorso dottorale, in relazione alla maturazione delle nuove esigenze formative e di innovazione accademiche e non? E soprattutto, è possibile integrare in modo soddisfacente le competenze dei Dottori di Ricerca all'interno del tessuto produttivo delle economie contemporanee? Su questi quesiti si interrogano studiosi come Gabriele Ballarino, Marino Regini e Alberto De Toni offrendo punti di vista eterogenei e complementari che focalizzano l’attenzione su quelli che sono ritenuti dagli autori i fattori cruciali per un’analisi utile a porre le premesse per ulteriori approfondimenti e possibili implicazioni di policy.

La riorganizzazione del dottorato di ricerca fra accademia e mercato / G. Ballarino, A.F. De Toni, M. Regini. - [s.l] : Milano University Press, 2021. - ISBN 9791280325020. (UNIMI2040 DISCUSSION PAPER) [10.13130/unimi2040.37]

La riorganizzazione del dottorato di ricerca fra accademia e mercato

G. Ballarino;M. Regini
2021

Abstract

In un momento in cui nel nostro paese, come in tutto il mondo, il numero di studenti che sceglie di intraprendere un percorso post-laurea è in crescita, ma allo stesso tempo appare sempre più profondo il distacco tra i prodotti dell'accademia e l'interesse dimostrato dal mondo aziendale e industriale, vale la pena interrogarsi sul ruolo che assume oggi il Dottorato di Ricerca e sulle prospettive che un percorso di specializzazione come questo può offrire agli studiosi di domani e alla società in cui opereranno. Quale attrattività hanno oggi le nostre scuole di Dottorato in termini di prospettive occupazionali? In che modo può essere ripensata la struttura stessa del percorso dottorale, in relazione alla maturazione delle nuove esigenze formative e di innovazione accademiche e non? E soprattutto, è possibile integrare in modo soddisfacente le competenze dei Dottori di Ricerca all'interno del tessuto produttivo delle economie contemporanee? Su questi quesiti si interrogano studiosi come Gabriele Ballarino, Marino Regini e Alberto De Toni offrendo punti di vista eterogenei e complementari che focalizzano l’attenzione su quelli che sono ritenuti dagli autori i fattori cruciali per un’analisi utile a porre le premesse per ulteriori approfondimenti e possibili implicazioni di policy.
Governance universitaria; dottorato di ricerca; gruppo di lavoro UNIMI 2040; rapporti università mercato
Settore SPS/09 - Sociologia dei Processi economici e del Lavoro
Settore SPS/08 - Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi
https://libri.unimi.it/index.php/unimi2040/catalog/book/37
La riorganizzazione del dottorato di ricerca fra accademia e mercato / G. Ballarino, A.F. De Toni, M. Regini. - [s.l] : Milano University Press, 2021. - ISBN 9791280325020. (UNIMI2040 DISCUSSION PAPER) [10.13130/unimi2040.37]
Book (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
versione stampata WP unimi 2040.pdf

accesso aperto

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 961.97 kB
Formato Adobe PDF
961.97 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/842957
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact