L’A. svolge alcune considerazioni a margine della sentenza con la quale la Corte di cassazione, nell’ambito della vicenda giudiziaria nota come ‘caso Ruby’ (o Rubygate), ormai entrata nella storia degli scandali della vita politica italiana, ha assolto l’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi dai reati di concussione e prostituzione minorile. La Cassazione ha in particolare escluso la concussione, difettando una condotta costrittiva, e, in particolare, una vera e propria minaccia rivolta al Capo di Gabinetto del Questore di Milano affinché procurasse il rilascio della ragazza da parte della polizia; ha altresì escluso la prostituzione minorile perché il fatto, pur accertato nella sua materialità, non costituisce reato in quanto realizzato senza la consapevolezza dell’età minore dell’avvenente ragazza. Nel commentare la decisione, l’A. coglie e distingue, nella vicenda, il piano delle valutazioni giuridiche da quello delle implicazioni politico-’morali’.

La sentenza della Cassazione sul caso Berlusconi-Ruby: tra morale e diritto / G.L. Gatta. - In: DIRITTO PENALE CONTEMPORANEO. - ISSN 2240-7618. - 2015:4(2015), pp. 385-389.

La sentenza della Cassazione sul caso Berlusconi-Ruby: tra morale e diritto

G.L. Gatta
2015

Abstract

L’A. svolge alcune considerazioni a margine della sentenza con la quale la Corte di cassazione, nell’ambito della vicenda giudiziaria nota come ‘caso Ruby’ (o Rubygate), ormai entrata nella storia degli scandali della vita politica italiana, ha assolto l’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi dai reati di concussione e prostituzione minorile. La Cassazione ha in particolare escluso la concussione, difettando una condotta costrittiva, e, in particolare, una vera e propria minaccia rivolta al Capo di Gabinetto del Questore di Milano affinché procurasse il rilascio della ragazza da parte della polizia; ha altresì escluso la prostituzione minorile perché il fatto, pur accertato nella sua materialità, non costituisce reato in quanto realizzato senza la consapevolezza dell’età minore dell’avvenente ragazza. Nel commentare la decisione, l’A. coglie e distingue, nella vicenda, il piano delle valutazioni giuridiche da quello delle implicazioni politico-’morali’.
caso Berlusconi Ruby, concussione,
Settore IUS/17 - Diritto Penale
https://dpc-rivista-trimestrale.criminaljusticenetwork.eu/pdf/gatta_4_15.pdf
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Dpc_2015d.pdf

accesso aperto

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 499.58 kB
Formato Adobe PDF
499.58 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/829034
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact