In 1789 the printer Remondini published four editions of Savioli’s Amori. This fact reveals the remarkable success achieved by the work, which was edited for the first time in 1765. By analysing the volumes of each printing, it is argued that the identical frontispieces of the four Remondini printings actually hide four original editions resulted from a complete recomposition of the matrices. It is likely that such a high number of editions depended on a renewed interest in Savioli’s work, stimulated by the publication of some letters printed by Nicolò Orcesi in the same year.

Nel 1789 uscirono dai torchi della tipografia Remondini di Bassano quattro stampe degli Amori di Ludovico Savioli, dimostrazione del notevole successo riscosso dall’opera, pubblicata per la prima volta nel 1765. L’analisi puntuale dei volumi ha permesso di evidenziare che dietro un identico frontespizio si nascondono quattro diverse edizioni originali, frutto di una completa ricomposizione delle forme e forse rese necessarie da un rinnovato interesse per la raccolta, imputabile ad alcune lettere pubblicate da Nicolò Orcesi nello stesso anno.

Quattro edizioni degli "Amori" di Ludovico Savioli / B. TANZI IMBRI. - In: PRASSI ECDOTICHE DELLA MODERNITÀ LETTERARIA. - ISSN 2499-6637. - 2016:1(2016 Sep 24), pp. 69-82. [10.13130/2499-6637/7617]

Quattro edizioni degli "Amori" di Ludovico Savioli

B. TANZI IMBRI
Primo
2016

Abstract

Nel 1789 uscirono dai torchi della tipografia Remondini di Bassano quattro stampe degli Amori di Ludovico Savioli, dimostrazione del notevole successo riscosso dall’opera, pubblicata per la prima volta nel 1765. L’analisi puntuale dei volumi ha permesso di evidenziare che dietro un identico frontespizio si nascondono quattro diverse edizioni originali, frutto di una completa ricomposizione delle forme e forse rese necessarie da un rinnovato interesse per la raccolta, imputabile ad alcune lettere pubblicate da Nicolò Orcesi nello stesso anno.
In 1789 the printer Remondini published four editions of Savioli’s Amori. This fact reveals the remarkable success achieved by the work, which was edited for the first time in 1765. By analysing the volumes of each printing, it is argued that the identical frontispieces of the four Remondini printings actually hide four original editions resulted from a complete recomposition of the matrices. It is likely that such a high number of editions depended on a renewed interest in Savioli’s work, stimulated by the publication of some letters printed by Nicolò Orcesi in the same year.
Ludovico Savioli, Remondini, edizioni, varianti, stampa
Settore L-FIL-LET/13 - Filologia della Letteratura Italiana
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Edizioni Remondini.pdf

accesso aperto

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 293.49 kB
Formato Adobe PDF
293.49 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/820657
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact