Autochthonous goat breeds in Alpine ecosystem represent a possible element of improvement and recovery of marginal lands, not exploited by other grazing species. In this context, gastrointestinal parasites (particularly Strongylida infection) represent a health problem that can't be eliminated and that adversely affects the production of dairy goats (Alberti et al. 2014, Small Rum Res, 120 (1), 155-163). The aim of this work was initially to monitor the parasitological risk associated with grazing in Orobic transhumant goats (Alpe Giumello, Lecco Province); the herd has been subjected to anthelmintic treatment and individual faecal samples were collected for the entire grazing period. The results of parasitological analyses were correlated with variables that can explain the evolution of infections. In a subsequent grazing season it was then made a comparison between two groups of Orobic goats, treated and untreated. Anthelmintic treatment at the beginning of the grazing season in transhumant goats can be a strategic choice in reducing the level of contamination of pastures and protect animals against re-infections that threaten their productivity.

Le razze caprine autoctone nell'ecosistema alpino rappresentano un possibile elemento di valorizzazione e recupero di territori anche marginali, non sfruttati da altre specie monticanti. In tale contesto, le parassitosi gastrointestinali e in particolare le infestazioni sostenute da Strongylida, rappresentano una problematica sanitaria ineliminabile e in grado di influenzare negativamente le produzioni (Alberti et al. 2014, Small Rum Res, 120 (1), 155-163). Scopo del lavoro è stato inizialmente quello di monitorare il rischio parassitologico legato al pascolo in capre orobiche monticanti (Alpe Giumello, Provincia di Lecco); il gregge è stato sottoposto a trattamento antielmintico e sono stati effettuati i campionamenti di feci individuali per tutto il periodo di pascolo. I risultati delle analisi parassitologiche sono stati correlati con le variabili in grado di spiegare l'andamento delle infestazioni. In una successiva stagione di pascolo è stato poi realizzato un confronto tra un gruppo di capre orobiche trattate e non trattate. Il trattamento antielmintico all'inizio della stagione di pascolo in caprini monticanti può essere una scelta strategica nel ridurre il livello di contaminazione dei pascoli e proteggere gli animali dalle re-infestazioni che minano la loro produttività.

Andamento del parassitismo gastrointestinale in capre di razza orobica al pascolo: fattori di rischio e importanza del trattamento antiparassitario / S. Zanzani, A.L. Gazzonis, E. Olivieri, L. Villa, M.T. Manfredi (QUADERNI SOZOOALP). - In: Tutela e promozione dei territori alpini : Il ruolo dell'allevamento / [a cura di] S. Bovolenta, E. Sturaro. - [s.l] : Nuove Arti Grafiche, 2016. - ISBN 9788889222133. - pp. 39-46

Andamento del parassitismo gastrointestinale in capre di razza orobica al pascolo: fattori di rischio e importanza del trattamento antiparassitario

S. Zanzani
Primo
;
A.L. Gazzonis
Secondo
;
L. Villa;M.T. Manfredi
Ultimo
2016

Abstract

Le razze caprine autoctone nell'ecosistema alpino rappresentano un possibile elemento di valorizzazione e recupero di territori anche marginali, non sfruttati da altre specie monticanti. In tale contesto, le parassitosi gastrointestinali e in particolare le infestazioni sostenute da Strongylida, rappresentano una problematica sanitaria ineliminabile e in grado di influenzare negativamente le produzioni (Alberti et al. 2014, Small Rum Res, 120 (1), 155-163). Scopo del lavoro è stato inizialmente quello di monitorare il rischio parassitologico legato al pascolo in capre orobiche monticanti (Alpe Giumello, Provincia di Lecco); il gregge è stato sottoposto a trattamento antielmintico e sono stati effettuati i campionamenti di feci individuali per tutto il periodo di pascolo. I risultati delle analisi parassitologiche sono stati correlati con le variabili in grado di spiegare l'andamento delle infestazioni. In una successiva stagione di pascolo è stato poi realizzato un confronto tra un gruppo di capre orobiche trattate e non trattate. Il trattamento antielmintico all'inizio della stagione di pascolo in caprini monticanti può essere una scelta strategica nel ridurre il livello di contaminazione dei pascoli e proteggere gli animali dalle re-infestazioni che minano la loro produttività.
Autochthonous goat breeds in Alpine ecosystem represent a possible element of improvement and recovery of marginal lands, not exploited by other grazing species. In this context, gastrointestinal parasites (particularly Strongylida infection) represent a health problem that can't be eliminated and that adversely affects the production of dairy goats (Alberti et al. 2014, Small Rum Res, 120 (1), 155-163). The aim of this work was initially to monitor the parasitological risk associated with grazing in Orobic transhumant goats (Alpe Giumello, Lecco Province); the herd has been subjected to anthelmintic treatment and individual faecal samples were collected for the entire grazing period. The results of parasitological analyses were correlated with variables that can explain the evolution of infections. In a subsequent grazing season it was then made a comparison between two groups of Orobic goats, treated and untreated. Anthelmintic treatment at the beginning of the grazing season in transhumant goats can be a strategic choice in reducing the level of contamination of pastures and protect animals against re-infections that threaten their productivity.
Settore VET/06 - Parassitologia e Malattie Parassitarie degli Animali
https://www.sozooalp.it/fileadmin/superuser/Quaderni/quaderno_9/5_Zanzani_SZA9.pdf
Book Part (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
5_Zanzani_SZA9.pdf

accesso aperto

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 447.64 kB
Formato Adobe PDF
447.64 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/817982
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact